Cultura e Spettacolo Napoli

Venezia74: Ammore e malavita dei Manetti Bros , “comm è bell”

Tanta soddisfazione per i Manetti Bros, che con il loro Ammore e malavita, hanno conquistato il pubblico di Venezia

10 minuti di applausi, baci e abbracci. Nessuno pensava che una platea esigente e criticona come quella della Mostra di Venezia, potesse apprezzare il film dei Manetti Bros. Un mix tra musical e sceneggiata alla Eduardo Scarpetta. Un binomio, oserei dire perfetto, per rappresentare Napoli.

Il film continua sulla scia di un loro precedente lavoro: Song’e Napule (2013)

Infatti nel cast ritroviamo: Giampaolo Morelli la loro punta di diamante , Serena Rossi che mette finalmente alla prova in una pellicola le sue qualità canore, Carlo Buccirosso, che è sempre una garanzia; Claudia Gerini, che non solo canta e balla, ma recita in dialetto napoletano.

La struttura narrativa è molto semplice che non offre molti spunti di riflessione

Non è un film che vuole trasmettere qualcosa attraverso la storia dei personaggi, più che altro si mette in risalto la volontà, di non voler rappresentare Napoli sempre con i soliti clichè. Non la solita città che si piange addosso. Ma una città che ironizza, che scherza sui suoi difetti e li minimizza. A Napoli si canta, si balla, ci si innamora e si vive a pieni polmoni.

Per vedere Ammore e malavita, dovremmo aspettare il 5 ottobre

Il film verrà distribuito dalla 01 Distribution, quindi per apprezzarlo appieno non ci resta che andare in sala.  Intanto però date un’occhiata al trailer!

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi