Novembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Valence-d’Agen. Inizia molto prepotentemente nel villaggio italiano

essenziale
Il clou dei festeggiamenti estivi a Valence-d’Agen è la settimana italiana inaugurata il giorno del Tour de France. Il successo popolare è assicurato.

Il centro di Valence è stato in festa venerdì scorso. Da un lato è passato il Tour de France, ma questo è il primo giorno del paese italiano che da quattro anni viene a presentare i suoi prodotti dalla penisola e a deliziare gli amanti di questa cucina italiana. Appena andato il carro delle scope, il 4 settembre sono stati attaccati i locali ricavati nei vicoli, e il prodotto di punta del paese, le pizze, non è stato ignorato, anzi il pizzaiolo non ha soffiato un minuto.

Nella prima giornata si leggono i sorrisi sulla felice squadra italiana. Il giorno successivo, sabato mattina, si è svolta la cerimonia di apertura di questa settimana italiana, che ora fa parte del festival estivo. Come sempre tutto è ben fatto per rendere questo piccolo ricevimento un grande successo, non manca nulla, specialità, salumi, formaggi, pizze e altri vini da degustare, ma intrattenimento musicale nei colori della campagna con Gaetano.

Jean-Michel Baylet, sindaco e presidente di CC2R, e il suo team municipale hanno risposto a questa chiamata e tutti coloro che sono venuti a questo piccolo ricevimento hanno apprezzato: “Voglio dire ai nostri amici italiani quanto siamo felici. Una cultura diversa che conosciamo molto bene a Valence d’Agen. Sii felice con noi. , Congratulazioni a Ernest e a tutto il suo team. Fa tutto parte del nostro desiderio di dare vita a Valence d’Agen. Ieri abbiamo girato la Francia. Oggi, durante la Settimana italiana, conosco persone da Castelsarrazin venite qui per la pizza, è davvero buona e poi un po’. Con due concerti ai macelli durante i giorni, la festa continua.

READ  Lo studioso italiano Tindoff mette in guardia dai campi

In serata, come ci ha fatto notare Alessandro della squadra, “siamo stati più sabato sera che venerdì sera. Questo per noi è molto positivo, siamo felici. So che siamo qui a Valencia. C’è una buona accoglienza “

La sera tutti i tavoli del ristorante erano pieni, e il gruppo attorno ad Alessandro, Daniel, Erika e altri è stato vittima del suo stesso successo?

Per tutta la settimana faremo una breve sosta in cucina.