Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una settimana italiana ad Avignone!: Mairie d’Avignon

Una parola di Cécile Helle

Per il sesto anno consecutivo la città di Avignone è stata decorata con i colori dell’Italia. Che piacere passeggiare nella calda atmosfera di un mercato italiano, scoprendo i tipici sapori transalpini. Molti espositori affronteranno per 5 giorni il nostro maestoso Palais des Papes, dove potrai scoprire le loro conoscenze gastronomiche ma anche il loro artigianato: gioielli, pelletteria, specialità culinarie… ti aspettano prodotti unici e di qualità!

Il nuovo progetto onorerà il premio Nobel italiano Luigi Pirandello: scrittore, poeta, romanziere, romanziere e drammaturgo. Pertanto, la BNF e la Maison Jean Vilar, nell’ambito del Festival di Avignone, vi invitano a riscoprire alcune sue opere attraverso la mostra “Luigi Pirandello e il Festival di Avignone”, ricavata dai documenti d’archivio delle mostre a lui dedicate. Lo sarai anche tu. Al Theater du Chêne Noir ho potuto assistere a una rappresentazione della commedia “La Escape” ispirata alla sua commedia “We Don’t Know”.

Le biblioteche comunali invitano a passeggiare per la criminalità organizzata, tra finzione e realtà, perenne fonte di ispirazione per gli insegnanti: lettura, giochi, musica… Falcone e Porcellino si riuniranno per uno spettacolo al Théâtre du Falcone. Una selezione di classici italiani sarà proiettata al Teatro Vox. (Ri)scopri ogni giorno un film nella sua versione originale! Desidero esprimere i miei più sentiti ringraziamenti ai partner della Camera di Commercio Italiana in Francia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia. Un ringraziamento speciale al Console Generale d’Italia Alessandro Giovine e benvenuto al suo successore, Fabio Monaco.

Attendo con impazienza questo incontro che è diventato obbligatorio nella scienza! Buona Settimana Italiana a tutti!

Cecilia Helle
Sindaco di Avignone

Scarica il programma

READ  Les premiers mots de Verratti sur fiasco italiano