Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quali lezioni dal voto italiano alla destra francese?

Giorgia Meloni, responsabile di Fratelli d’Italia in Italia (qui sabato 1 ottobre a Milano), ha formato una “unione di destra” con la Lega di Matteo Salvini e Forza Italia di Silvio Berlusconi durante le elezioni legislative nel Paese. Piero Cruciati/AFP

Analisi – Per Matthew Gallard, esperto di elezioni dell’Istituto Ipsos, le condizioni ideologiche, sociologiche e storiche per una “unione dei diritti” non sono soddisfatte in Francia come in Italia.

La destra francese ha gli occhi puntati sull’Italia. Da quando la sua coalizione ha vinto, Georgia Meloney È un modello per una famiglia politica che è stata fuori dal potere per 10 anni?

Il giorno dopo le elezioni, il raduno nazionale o la ristrutturazione dei leader! I Fratelli d’Italia hanno applaudito la strategia del presidente, pronti a vedervi una conferma del proprio approccio alla presa del potere. “Unione delle destre”, “demonizzazione”, “notabilizzazione”: temi che hanno partecipato al successo di Giorgia Meloni e delle sue colleghe francesi amano presentare molte strategie di successo. I leader repubblicani erano o troppo imbarazzati o diffidenti.

Molte sono le differenze tra i due Paesi: tradizioni politiche, modalità di voto, rapporti interpartitici… È più appropriato che la destra francese si ispiri a Giorgia Meloni?

● Differenti coerenze concettuali

Notte di vittoria…

Questo articolo è riservato agli abbonati. L’89% è lasciato a te da scoprire.

Coltivare la propria indipendenza significa coltivare la propria curiosità.

Abbonamento senza impegno

Sei già iscritto?
per accedere

READ  L'FBI restituisce il mosaico italiano di 2000 anni perduto da un secolo