Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una proposta di applicazione per proteggere lo spazio urbano a Hanout

Una proposta di applicazione per proteggere lo spazio urbano a Hanout

L'app Walloon FixMyStreet è disponibile su dispositivi Apple e Android. l'obiettivo ? Facilitare le relazioni dei cittadini relative allo spazio pubblico.

Ad Hanot, la gestione dei problemi legati allo spazio pubblico prende una nuova svolta con l'introduzione di FixMyStreet, un'applicazione sviluppata dall'organizzazione no-profit Be WaPP. Dal 28 marzo 2022, questa iniziativa consente ai cittadini di segnalare in modo efficace diverse anomalie che incontrano nel loro ambiente quotidiano.

-> Trova tutte le informazioni sulla zona di Hanout

FixMyStreet Wallonie offre in realtà una piattaforma gratuita, disponibile su smartphone tramite negozi fisici, nonché su un sito Web dedicato. Il suo obiettivo principale è coinvolgere attivamente i residenti nel miglioramento della mobilità e dell'igiene pubblica.

BeWapp presenta il suo progetto come un approccio partecipativo che mira a rendere tutti responsabili del benessere collettivo. Questa app ti consente di segnalare una serie di problemi, dagli scarichi illegali ai graffiti ai bidoni della spazzatura danneggiati.

Concretamente, FixMyStreet Wallonie semplifica il processo di segnalazione identificando automaticamente la geolocalizzazione degli incidenti segnalati. Una volta individuato il problema, vengono avvisati i servizi comunali competenti per intervenire. I cittadini vengono inoltre tenuti informati sullo stato di avanzamento dell'elaborazione della segnalazione e ricevono una notifica una volta risolta la questione.

Se desideri utilizzare l'app, è sufficiente scaricarla, creare un account, segnalare il problema scattando una foto e fornendo brevi informazioni, quindi premere Invia.

Ovviamente tutto è completamente gratuito.

READ  Dopo 3 anni di attività, i server cinesi di Fornite verranno chiusi nonostante milioni di giocatori attivi