Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un filmato ora per ora di un asteroide che è stato deviato da un’astronave della NASA

Un filmato ora per ora di un asteroide che è stato deviato da un’astronave della NASA

Quando la missione Dart si è scontrata con l’asteroide Dimorphos lo scorso settembre nel primo test di difesa planetaria, il telescopio spaziale Hubble era in fase di roaming. Una grande opportunità fotografica che offre agli astronomi una prospettiva unica sull’evento.

Il 26 settembre un’astronave del peso di poco più di 500 chilogrammi si è scontrataasteroideasteroide Dimorfo. L’obiettivo della missione Dart (doppio test di reindirizzamento degli asteroidi) : Metti alla prova la nostra capacità di modificare la traiettoria di un asteroide per raccogliere dati che possano aiutare i ricercatori a immaginare una strategia di difesa per la nostra Terra contro un asteroide minaccioso. Scontrandosi frontalmente contro Dimorphos a circa 21.000 km/h, Dart ha lanciato nello spazio più di 1.000 tonnellate di roccia frantumata.

Il primo asteroide ad essere deviato dagli umani si chiama Dimorphos

Il test è stato attentamente monitorato dal telescopio spaziale Hubble. E oggi intervallointervallo Le immagini che ha registrato rivelano, ora per ora, come questo relitto e la polvere si sono triturati. Informazioni preziose e sorprendenti su un modello di dispersione piuttosto complesso. Perché era la prima volta che era lì Scienziati di astronomiaScienziati di astronomia Assisti a una collisione nel cuore di un sistema di asteroidi gemelli. “Ci vorrà del tempo per capire.”Confie Jian-Yang Li du Istituto di scienze planetarie Tucson (USA), in a Dichiarazione della NASA.

Estruso cingolato

Il film si apre poco più di un’ora prima di Impact. A quel tempo, Hubble non era in grado di separare i due asteroidi Didymos e Dimorphos che compongono il sistema. La prima foto post-collisione con Dart è stata scattata venti minuti dopo l’impatto. I detriti vengono espulsi da Dimorphos a una velocità di 6,5 km/h. Basta non ripiegare sull’asteroide. Formazione di bombardieri a conocono Cavo con lunghi filamenti filiformi.

READ  I 3 migliori nuovi smartphone venduti in Francia per le riprese con Huawei Mate 50 Pro, Google Pixel 7 Pro e iPhone 14 Pro

Circa diciassette ore dopo l’impatto, lo schema dei detriti è entrato in una seconda fase. interazione dinamica all’interno sistema binariosistema binario Inizia a deformare il cono di uscita. Le strutture più importanti sono gli elementi rotanti a forma di girandola. come risultato dell’attrazione gravitazionale di Didimo. “È davvero unico per questo particolare incidenteI commenti di Li. Quando ho visto per la prima volta queste immagini, non potevo credere a queste caratteristiche. Ho pensato che forse l’immagine è danneggiata o qualcosa del genere. »

Hubble mostra quindi i detriti che vengono risucchiati in una coda simile a quella di a cometacometa da qui la pressionela pressione da una luceuna luce IL SulliSulli su piccole particelle di polvere. Si estende in un treno di detriti mentre le particelle più leggere si muovono più velocemente e più lontano dall’asteroide. Quindi, Hubble ha registrato questa coda che si divide in due per alcuni giorni.

La missione Dart della NASA conferma che i veicoli spaziali che entrano in collisione con gli asteroidi possono farli deragliare con successo. © NASA

Successo della missione del dardo

Se i ricercatori hanno ancora intenzione di lavorare su queste immagini, stanno già confermando il successo della missione Dart. Innanzitutto perché ha dimostrato che un asteroide di diametro inferiore a un chilometro può essere intercettato. Anche senza una missione di ricognizione avanzata. A condizione che vi sia un tempo di preavviso sufficiente. Preferibilmente decenni, tutti uguali …

Quindi, perché la missione Dart ha effettivamente deviato l’orbita di Dimorphos di circa 33 minuti. I ricercatori hanno ora scoperto che ciò non è avvenuto solo grazie alla spinta della collisione tra la navicella e l’asteroide, ma anche al rimbalzo del proiettile. E poi, convalida del principio “A”collisorecollisore mobilità » come mezzo di difesa planetaria.

READ  Ecco il nuovo indirizzo ufficiale del sito torrent

Missione Dart: l’umanità è riuscita a deviare la traiettoria di un asteroide per la prima volta nella sua storia!

Ma la missione va oltre. Fornisce agli scienziati un’opportunità unica per studiare i cosiddetti asteroidi “Osoul” Un asteroide in orbita attorno a un altro. Tali asteroidi sarebbero il risultato di eventi di collisione, appunto. La missione Dart ha così permesso di simulare e osservare per la prima volta quello che corrisponderebbe al processo di formazione di un asteroide attivo.