Ambiente Attualità Avellino Benevento Campania

Treni, riapre la storica linea ferroviaria Avellino – Rocchetta

Per celebrare il ripristino dei complessivi 119 km di tracciato, nel prossimo fine settimana la Fondazione FS ha organizzato due viaggi su treni d’epoca che percorreranno i binari della ferrovia del De Sanctis interamente restituiti al territorio.

In particolare, sabato 26 maggio un treno a vapore partirà da Benevento (8.30) e Avellino (10.05) per giungere a Rocchetta Sant’Antonio–Lacedonia (16.20) fermando in tutte le stazioni. Domenica 27 il treno storico partirà da Benevento (8.30), Avellino (10.05) e dalle altre stazioni lungo il tragitto, per concludere il viaggio a Conza-Andretta-Cairano alle 13.35. I biglietti si potranno acquistare, fino ad esaurimento, esclusivamente a bordo treno rivolgendosi al personale ferroviario. Il costo del viaggio di andata e ritorno varia da 12 a 26 euro, a seconda della località di partenza scelta. Sconto del 50% per i minori di 12 anni accompagnati da un adulto.

La Regione Campania, dunque, su impulso di comuni e associazioni del territorio, promotori di occasionali eventi a carattere culturale ed enogastronomico con risultati incoraggianti, dopo anni di sospensione del servizio commerciale ha chiesto alla Fondazione FS di valutare la possibilità di trasformare la linea in ferrovia turistica.

Grazie agli interventi, realizzati da Rete Ferroviaria Italiana, Avellino e Rocchetta sono così nuovamente unite dalla ferrovia che, per le sue caratteristiche, è stata inserita nell’elenco del progetto “Binari senza tempo”. Per il futuro, Fondazione FS e Regione Campania stanno programmando numerose iniziative in treno storico in concomitanza di sagre e feste in Irpinia per promuovere e incrementare le opportunità di sviluppo turistico del territorio.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+