Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Testachats rivela un elenco dei migliori prodotti da acquistare in Belgio

Testachats rivela un elenco dei migliori prodotti da acquistare in Belgio

Secondo Testachats, è possibile risparmiare il 9% sul carrello settimanale facendo acquisti all’estero. Tuttavia, alcuni prodotti rimangono più economici in Belgio.

ILelgio è uno dei principali paesi con la più alta inflazione. In questo contesto, alcune persone preferiscono fare acquisti all’estero. È davvero più interessante? Per rispondere a questa domanda, Testachats ha compilato un paniere di 162 prodotti essenziali e ha confrontato i loro prezzi medi in Belgio, Francia, Paesi Bassi e Lussemburgo.

Secondo Testachats è possibile risparmiare il 9% sul paniere settimanale. Questa percentuale può arrivare fino al 19% se acquisti marchi internazionali. Tuttavia, alcuni prodotti rimangono più economici in Belgio. “Nel complesso, la Francia è più economica dei 162 prodotti che abbiamo analizzato rispetto a Lussemburgo, Germania, Paesi Bassi e Belgio. Ma non tutto ciò che si commercializza bene all’estero è perché rimaniamo competitivi su un’ampia gamma di prodotti, in particolare prodotti entry-level che costano il 7% in meno rispetto a quanto lo sono in Francia ”, ha spiegato Julie Frere, discorso di Testachats.

Leggi anche Inflazione: evoluzione dei prezzi alimentari (grafici interattivi)

Testachats determina anche che alcuni prodotti a marchio del distributore sono anche più economici, così come i prodotti freschi come frutta e verdura (16% in meno rispetto alla Francia), pesce (11%) e carne (8% in meno rispetto alla Francia; 38% in meno rispetto in Germania).

READ  Sempre più ristoranti chiudono nei fine settimana: perché?

In termini di generi alimentari (come olio d’oliva, olio di girasole o crema spalmabile, questi sono meno costosi qui. In generale, la differenza con la Francia per i generi alimentari è molto bassa (1%).

Testachats consiglia di scegliere marchi di distributori che costano in media il 51% in meno rispetto ai marchi nazionali (internazionali), per una qualità simile. Secondo l’organizzazione, i risparmi equivalgono all’incirca a una promozione 1 + 1 gratuita per un noto marchio nazionale (internazionale). Testachat invita inoltre i consumatori a confrontare i supermercati tra loro, confrontando sempre il prezzo unitario, per evitare falsi imballaggi sfusi o deflazione deflazionistica.

Leggi anche Marchi più economici e migliori, secondo Test-Achats