Agosto 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stromae rivela il suo nuovo titolo “Hell”, che provoca “pensieri suicidi” (video)

Stromae ha creato l’evento domenica nel telegiornale francese TF1 con la presentazione di “Hell”, un nuovo titolo per il suo futuro album che evoca “pensieri suicidi”, mentre l’artista si riprende dall’esaurimento negli ultimi anni.

“Improvvisamente, a volte ho avuto pensieri suicidi/non ne vado fiero/a volte pensiamo che sia l’unico modo per metterli a tacere/questi pensieri mi fanno attraversare l’inferno”, Quindi in questo pezzo ascoltiamo forti accenni alla sua autobiografia.

Il belga ha realizzato questo pezzo alla fine del telegiornale, in un sapiente spettacolo teatrale, come se fosse la risposta finale, in canto, alla breve intervista che aveva appena rilasciato sul sito. La traccia è stata caricata contemporaneamente su piattaforme musicali. Il nuovo album di Stromae, “Multitude”, uscirà il 4 marzo ed è uno dei dischi francofoni più attesi del 2022. Stromae, che è stato ritirato dal circuito musicale dal 2015, aveva già rivelato il suo primo singolo “Santé” a metà ottobre, Destinato a piccole mani, lavoratori ordinari che non sempre si preoccupano. Questa volta “Hell” è un po’ più oscuro e personale.

Come l’eco dei suoi tormenti passati. Il suo ultimo album, “Racine carrée” (2013, dopo “Cheese” nel 2010), ha trasformato il musicista 36enne in un’altra dimensione, nel bene e nel male. Questo successo di pubblico e di critica lo ha visto trascorrere due anni di folli tournée in giro per il mondo che lo hanno infastidito sia fisicamente che mentalmente. “Anche se vendiamo sogni, è pur sempre un mestiere, e come in ogni professione, quando lavoriamo troppo, finiamo per stancarci”. Ha rinunciato nel 2018, in un’intervista a France 2, Francia.

READ  Pascal Obispo 'furioso' per gli incendi a Cap Ferret: condivide una foto strepitosa

In TF1 alle 20:00, Stromae ha confermato che lavorare su clip per altri negli ultimi anni – Billie Eilish, Dua Lipa o Orlsan, tra gli altri – lo ha reso “veramente buono” le auto “Attenzione” Non era allora “gamma più ampia” su di lui.