Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stoccaggio e distribuzione dei vaccini anti-Covid: l’appalto è stato aggiudicato nel 2022 “in maniera regolare”? Il ministro Vandenbroucke ha richiesto una verifica

Stoccaggio e distribuzione dei vaccini anti-Covid: l’appalto è stato aggiudicato nel 2022 “in maniera regolare”?  Il ministro Vandenbroucke ha richiesto una verifica

Già venerdì in una conferenza stampa il ministro Vandenbroucke e il capo della sanità pubblica FPS hanno risposto a queste accuse.

Sabato il ministro si è spiegato nuovamente alla RTBF.

Il ministro ha precisato che l’autorizzazione concessa a Movianto è stata eseguita correttamente. Frank Vandenbroucke ha presentato ricorso alla sentenza del Consiglio di Stato, che ha respinto in toto le argomentazioni di Medista. “Lo ha spiegato il Consiglio di Stato, emanando una sentenza molto dettagliata, 70 pagine di analisi. Tutte le argomentazioni e le accuse contro Medista sono state esaminate dettagliatamente dal Consiglio di Stato ormai da un anno“, Frank Vandenbroucke reagisce a questo dossier mentre Medista concorre per aggiudicare l’appalto alla multinazionale Movianto.”Ciò significa che l’azione organizzata da un funzionario comunale è stata ratificata dal Consiglio di Stato con una sentenza secondo cui Medista aveva torto su tutti i punti.“, aggiunge il ministro.

Per quanto riguarda i video delle telecamere nascoste ottenuti da Medista che consentono alla PMI belga di accusare il funzionario della sanità pubblica FPS di favorire la multinazionale rivale, il ministro ammette di aver visto solo “parte“Sul sito del quotidiano Het Laatste Nieuws si chiede una revisione per vedere le cose con più chiarezza.”Voglio esaminare tutte le azioni rilevanti per comprendere cosa sta accadendo in questo video“, ci spiega il Ministro.

Tuttavia, in questa fase, il ministro non sembra avere nulla da rimproverare al suo funzionario. “Nella fase iniziale, prima della conclusione del contratto, è del tutto normale e corretto che i funzionari informino le aziende interessate e si offrano di correggere gli errori nella proposta di gara.”“, spiega il ministro Vandenbroucke. Come ha spiegato venerdì in una conferenza stampa, quanto più buoni sono i candidati per l’appalto, tanto meglio sarà competere e ottenere un prezzo basso. Ma la comunicazione delle informazioni al candidato presenta dei limiti.”Dipende dalla fase in cui ci troviamo e dipende dal contenuto dei contatti“, dice Frank Vandenbroucke.

READ  Raining Wallonia Last Hopes NewB

Da parte di Medista ci opponiamo infatti a questa interpretazione e ci riferiamo alla sentenza del Consiglio di Stato. “La sentenza del Consiglio di Stato si basava sulle dichiarazioni d’onore dei funzionari fatte in quel momento“, spiega Sarah Taibi, di Medista.A quel tempo giurarono sul loro onore di non aver mai avuto alcun contatto, né informale né durante le riunioni pre-acquisto.“Lei continua.”Quando guardiamo questi video vediamo molto chiaramente che queste dichiarazioni giurate sono false.“, aggiunge Sarah Taybi.

Lo chiede l’amministratore di Medista”Il ministro dovrebbe assumersi le sue responsabilità e guardare attentamente i fatti“, senza capire che potrebbe esserci lui al 100% dietro l’onere di questo appalto pubblico.

Dal lato della sanità pubblica di FPS, in attesa dell’audit, il capo del dipartimento, signor Ramakeres, ha detto di questo dipendente pubblico che era “Qualcuno con un buon record di servizio“.

Per quanto riguarda la controversia sulle fatture non pagate da 5,3 milioni di euro che Medista richiede all’FPS della sanità pubblica, per il ministro Vandenbroucke è questo che motiva la PMI belga nell’attacco che sta conducendo attualmente. E si tratta pur sempre di circa 5,3 milioni di euro”.I miei funzionari hanno domande su una serie di progetti di legge che non trovano del tutto giustificatiFrank Vandenbroucke reagisce.Questa è una discussione tra Medista e FPS Public Health“, conclude.