Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stirare. Comunità al capezzale di una casa sana

Stirare.  Comunità al capezzale di una casa sana

La necessità di mantenere un centro sanitario multidisciplinare nel comune di Cuteret è indiscutibile ed essenziale per la popolazione permanente e per il funzionamento delle sue strutture turistiche.

Tuttavia, da diversi anni, la situazione presso l’ospedale Cuteret MSP è tesa a causa delle difficoltà nel reclutamento dei medici. A partire dal 2022, il Consiglio Comunale ha elaborato un piano di rilancio per supportare gli operatori sanitari nella loro attività. All’inizio del 2024 la situazione finanziaria della SISA (struttura giuridica MSP) resta delicata. Poiché la comunità non poteva nascondere queste difficoltà, il 20 marzo il sindaco ha presentato un nuovo piano di “ripresa” che è stato accettato e votato all’unanimità degli eletti.

Gli aiuti concessi consistono nella cancellazione definitiva del rimborso del contributo di 50.000 euro concesso per la radio, nella sospensione temporanea del rimborso dei restanti canoni 2023 dovuti (10.000 euro) in attesa del primo aggiornamento dello stato (giugno 2024), nel pagamento diretto da parte del Comune dei costi di gestione della struttura (acqua, luce, pulizie), stipulando un contratto di locazione con la SISA per un canone di 20.000 euro per l’anno 2024, ma anche un sostegno finanziario per le spese di segreteria per il 2024. infine, l’alloggio gratuito dei medici dell’ambulatorio che desiderano stabilirsi a Cauteret e vengono per tutta la stagione estiva o invernale.

Questo sforzo finanziario da parte della comunità è necessario affinché l’MSP possa trovare il suo equilibrio nel tempo e permetta di compensare i cambiamenti stagionali dell’attività.