Cronaca Salerno

Salerno. Stalker 50enne e pistole giocattolo nel mirino della Polizia

Doppia operazione della Polizia di Stato nel weekend del capoluogo salernitano.

Arrestato lo stalker recidivo

Nella notte di sabato sera, gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un cinquantenne della provincia di Salerno, recidivo, per il reato di stalking nei confronti della sua ex fidanzata. L’uomo è stato sorpreso da una pattuglia della Sezione Volanti della Questura di Salerno mentre era in atteggiamento di appostamento al portone d’ingresso dell’abitazione della donna, in una strada del capoluogo cittadino. A carico dello stesso, a causa delle condotte persecutorie tenute nei mesi precedenti,  pendeva un provvedimento dell’autorità giudiziaria di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima,  condotte per le quali  era stato già arrestato dalle Volanti della Polizia di Stato. Gli Agenti  intervenuti  hanno quindi bloccato il soggetto in flagranza di reato e lo hanno accompagnato in Questura. Dalle informazioni raccolte e dalla dinamica dei fatti è emerso che S.E. aveva ripreso il suo comportamento molesto, specie nelle ore serali e notturne, in danno della sua ex fidanzata. L’uomo è stato quindi arrestato per il reato di stalking e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Fermo per il ventenne con la pistola giocattolo

Sempre sabato notte, nella città di Salerno,  gli Agenti della Polizia di Stato hanno fermato due giovani  sospetti nella zona di Pastena Mercatello. I due, entrambi salernitani, hanno finto di usare una cabina telefonica per giustificare la loro presenza in zona ma gli agenti della  Volante li hanno fermati e controllati. Uno di loro, classe ’99, è stato trovato in possesso di una pistola giocattolo di grandi dimensioni, priva di tappo rosso, esatta replica del noto modello della pistola  “Desert Eagle” calibro 50.  I due giovani, con precedenti penali, sono stati entrambi accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti. Esperite le procedure di rito, il ventenne è stato denunciato dalla Polizia di Stato per porto in luogo pubblico di armi od oggetti atti ad offendere.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi