Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

SpaceX ha nuovamente lanciato un lotto di satelliti Starlink – Notizie sulla tecnologia dell’informazione e della comunicazione

La compagnia aerea statunitense SpaceX ha lanciato con successo un nuovo lotto di satelliti per la sua rete a banda larga Starlink durante la notte da domenica a lunedì.

Da Cape Canaveral, in Florida, un razzo vettore Falcon 9 è decollato alle 4:09 CET. Il primo stadio si è separato dalla Terra ed è tornato sulla Terra 8,5 minuti dopo il decollo, in particolare sulla navicella di recupero Just Read The Instructions. Questo pavimento è stato utilizzato per la settima volta per questo compito. Il riutilizzo delle fasi missilistiche riduce effettivamente i costi di lancio.

passeggero in più

Il resto del razzo ha messo in orbita 51 satelliti Starlink attorno al nostro pianeta. Con Starlink, SpaceX prevede di implementare una rete Internet globale ad alta velocità. La società ha ora lanciato 3.259 Starlink in totale.

C’era un ulteriore “passeggero”: la locomotiva spaziale Sherpa-LTC2 di Spaceflight. L’aereo ha effettuato un carico utile per il programma di test Varona di Boeing per testare la connettività a un gruppo di 147 satelliti non geostazionari.

Da Cape Canaveral, in Florida, un razzo vettore Falcon 9 è decollato alle 4:09 CET. Il primo stadio si è separato dalla Terra ed è tornato sulla Terra 8,5 minuti dopo il decollo, in particolare sulla navicella di recupero Just Read The Instructions. Questo pavimento è stato utilizzato per la settima volta per questo compito. Certo, il riutilizzo degli stadi del razzo riduce i costi di lancio, poiché il resto del razzo ha messo in orbita 51 satelliti Starlink attorno al nostro pianeta. Con Starlink, SpaceX prevede di implementare una rete Internet globale ad alta velocità. La compagnia aveva già lanciato 3.259 Starlink in totale e c’era un ulteriore “passeggero”: il rimorchiatore spaziale Sherpa-LTC2 di Spaceflight. L’aereo ha effettuato un carico utile per il programma di test Varona di Boeing per testare la connettività a un gruppo di 147 satelliti non geostazionari.

READ  Des smartphones Android puissants mais abordables dans le futur ?