Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Spacebel ha firmato un contratto con OHB Italia per la futura missione Comet Interceptor

Spacebel ha firmato un contratto con OHB Italia per la futura missione Comet Interceptor

Previsto per il lancio nel 2029, Comet Interceptor dovrebbe consentire la scoperta e l'analisi di una cometa situata a circa 1,5 milioni di chilometri dalla Terra e i cui materiali sono rimasti invariati dalla formazione del nostro sistema solare, qui circa 4,5 miliardi di anni fa. Si prevede che questa missione raggiunga questo obiettivo entro cinque o sei anni dal lancio. L'obiettivo di questo programma guidato dall'Agenzia spaziale europea, in collaborazione con l'Agenzia aerospaziale giapponese (JAXA), è acquisire nuove conoscenze sulla natura delle comete e sulle origini del nostro sistema solare.

OHB Italia, l'appaltatore principale della missione, ha firmato un contratto con Spacebel, ha detto lunedì la società belga. Questo accordo riguarda la fornitura del software centrale responsabile del veicolo spaziale, delle sue apparecchiature di piattaforma e degli strumenti di carico utile. Secondo il sito web di Spacebel, circa una dozzina di ingegneri saranno mobilitati su questo progetto nei prossimi due anni.

L'azienda di Liegi, che ha una sede anche a Huillart, è stata coinvolta nell'esplorazione della cometa Rosetta alla fine degli anni '90, con un sistema di validazione software e uno strumento di monitoraggio per la visualizzazione dei dati spaziali.

Spacebel partecipa anche alla futura missione Hera dell'Agenzia spaziale europea, che sarà lanciata nell'ottobre 2024 come parte del suo programma di sicurezza spaziale. La missione consentirà uno studio dettagliato dell’asteroide dopo la sua collisione con la sonda Dart lanciata dalla NASA nel 2022.

© 2024 Feed di notizie belghe. Tutti i diritti di riproduzione e rappresentazione sono riservati. Tutte le informazioni contenute in questa sezione (contributi, immagini, loghi) sono protette dai diritti di proprietà intellettuale detenuti dall'utente Feed di notizie belghe. Pertanto, nessuna di queste informazioni può essere riprodotta, modificata, ridistribuita, tradotta, sfruttata commercialmente o riutilizzata in alcun modo senza il preventivo consenso scritto di Feed di notizie belghe.

READ  Il cloud computing, non le console, sta impedendo l'acquisizione di Activision da parte di Microsoft nel Regno Unito