Marzo 4, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Sono stata schiaffeggiata”: Zahou de Sagazan racconta il giorno in cui ha scoperto un famoso artista belga

“Sono stata schiaffeggiata”: Zahou de Sagazan racconta il giorno in cui ha scoperto un famoso artista belga

L’ospite di RTLinfo Zaho de Sagazan era con te. La cantautrice francese ha presentato il suo album d’esordio intitolato La Symphonie des éclairs. Esprime la sua sensibilità attraverso la musica. “Prima ero una persona che urlava molto. Non pensavo fosse una cosa buona, perché vedevo che feriva le persone e non mi rendeva molto intelligente, mi rendeva triste.“, dichiara l’artista. La 23enne spiega che quando ha scoperto che poteva mettere questi sentimenti nel pianoforte, ha detto a se stessa di aver trovato la soluzione a tutto questo. “All’improvviso questa sensibilità, che era stato il mio errore più grande, si è trasformata in una grande qualità“, continua.

Zahou de Sagazan ha parlato del suo amore per Barbara, ma anche per Jacques Brel. “Ho sempre avuto una grande curiosità per la ricerca musicale. Un giorno ho incontrato Jacques Brel e, come chiunque lo incontri, ho ricevuto lo schiaffo che dovresti ricevere“, come dici.

Ho trovato completa libertà nella musica di Jacques Brel. “Si permette di sudare, muovere le mani, urlare e usare strani suoni. All’improvviso, mi sono detto, questa è la libertà che voglio avere. Mi sentivo come se avessi delle cose da dire“, spiega il cantante.

READ  "Star AC" schiaccia tutto sul suo cammino: un programma pionieristico che è stato sostituito