Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sono stata operata a luglio a un polmone e poi il cancro ha attaccato l’altro a settembre “non c’è modo di farlo qui”!


Jean-Pierre Bernaud, l’iconico presentatore della 13 Ore di TF1 che ha lasciato il suo incarico poco meno di un anno fa, ha un cancro ai polmoni.

“Ad aprile/maggio, ho scoperto una piccola malattia nota ai fumatori, poi si è scoperto che avevo un piccolo cancro ai polmoni. Dopo gli esami di aprile, è stato confermato che avevo un piccolo cancro ai polmoni. L’ho saputo in May”, dice in un documentario, di cui sono stati rivelati alcuni estratti.

“Non c’è modo di lavorare qui”

Ma va molto oltre, come ha rivelato sua moglie Natalie Markway al TPMP lunedì sera.

Gli ho detto: “Aveva la bronchite per tutto il tempo e tossiva molto, ‘Dovresti fare i test.'” E c’era qualcosa che non era del tutto chiaro. La scansione PET era bassa. All’inizio potevamo “Non ho fatto l’operazione perché era troppo pericoloso. Finalmente, a luglio, siamo stati in grado di operare il polmone colpito all’ospedale Pompidou. E a settembre ha attaccato l’altro polmone ed era molto più grande. Non c’era modo di eseguire l’operazione operazione qui, quindi si è sottoposto a radioterapia”, spiega. “Per ora è finita, quindi dobbiamo aspettare. A gennaio faremo di nuovo la scansione PET per vedere dove si trova”.

Questo è già il secondo tipo di cancro che Jean-Pierre Pernot, 71 anni, ha dovuto affrontare, dopo aver superato il cancro alla prostata. La sua battaglia contro la malattia sarà citata anche in un documentario a suo nome, andato in onda il 9 dicembre su C8.

Sua moglie, Natalie Markway, ha avuto la leucemia alcuni anni fa.

READ  Batte un record su Twitch e scivola in diretta