Cinema Cultura e Spettacolo EVIDENZA

“Socialmente pericolosi” di Venditti è al cinema: l’amicizia tra un giornalista e un boss di camorra

E’ arrivato finalmente al cinema “Socialmente pericolosi” di Fabio Venditti. La storia dell’incontro tra un giornalista televisivo e il camorrista ergastolano Mario Spadoni, interpretati da Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino.

Il regista Fabio Venditti, alcuni anni fa aveva condotto un’inchiesta in un carcere di massima sicurezza per raccogliere le testimonianze del camorrista e ha poi scritto un libro La mala vita: lettera di un boss della camorra al figlio, dal quale è nata anche un’amicizia profonda, Venditti ospitò il boss, malato di epatite virale, durante l’attesa del trapianto di fegato. Solo che questo rapporto finì anche al centro delle indagini della magistratura poichè anche mentre era fuori di prigione per motivi di salute, il boss continuava ad estorcere denaro.

L’impegno di Venditti non si è fermato a questo. Ha aiutato i giovani del quartiere da cui proveniva il boss per fargli vedere cosa ci fosse di diverso fuori dalla vita malavitosa. Così, nel 2013, il Tg2 mandò in onda due documentari che erano stati realizzati dall’associazione di Venditti, Socialmente pericolosi, in cui alcuni ragazzi dei quartieri spagnoli giravano per l’Italia.

Per girare il film, i due attori principali  hanno accettato un compenso minimo, convinti invece dei valori che hanno alimentato questo progetto. Non è neanche una realtà totalmente nuova per Fortunato Cerlino, che dopo aver intrepretato Don Pietro Savastano di Gomorra, il ruol del boss gli riesce molto bene!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi