Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Situazione tesa a Bruxelles dopo la riabilitazione del Marocco: la polizia è vittima di lanci di pietre, idranti e lacrimogeni

A Bruxelles, dove la polizia è stata schierata per evitare eccessi, scene di giubilo si sono chiaramente verificate al termine dell’incontro.

Centinaia di marocchini stanno ancora festeggiando martedì sera nel centro di Bruxelles. Boulevard Lemonnier è stato invaso dai tifosi degli Atlas Lions una volta terminati i calci di rigore. La polizia non era direttamente visibile, ma la polizia è stata schierata come del resto giovedì scorso durante la partita Marocco-Canada.

Stava andando tutto bene ma verso le 20:00 i colleghi di HLN, immagini di supportoHanno riferito che la polizia è dovuta intervenire per disperdere alcuni sostenitori che hanno iniziato a minacciarli ea lanciar loro pietre. Le forze dell’ordine hanno guidato l’attacco e schierato cannoni ad acqua. Quest’ultimo doveva essere usato perché molte persone volevano confrontarsi con la polizia. Sono stati usati anche gas lacrimogeni.

Si noti che la festa è in pieno svolgimento anche in altre città belghe come Kortrijk, Gand e Anversa. Là tutto procede tranquillo per quanto riguarda le prime due città, ma anche ad Anversa la situazione si fa tesa. Secondo l’HLN, la polizia è stata dispiegata, ma persone coscienziose hanno creato una catena umana per impedire a potenziali piantagrane di sposarsi con la polizia.

READ  'Royal Road' alle semifinali di Wimbledon: ora tocca a David Goffin o no?