Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Scuola Santa Lucia, Senatore: “Entro gennaio la riapertura del plesso”

riapertura

Scuola Santa Lucia, Senatore: “Entro gennaio la riapertura del plesso”. In settimana l’assegnazione della gara d’appalto con un avvio dei lavori previsto entro luglio.

Cava de’ Tirreni. Tutto pronto per l’avvio dei lavori di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola elementare di Santa Lucia. Sono in corso di espletamento, infatti, le procedure che porteranno entro la settimana all’assegnazione della gara d’appalto con un avvio dei lavori previsto entro luglio. «Ci stiamo muovendo per garantire la riapertura del plesso nel più breve tempo possibile – ha fatto sapere il vicesindaco con delega alla manutenzione e ai lavori pubblici, Nunzio Senatore, che ieri mattina era sul posto per supervisionare le procedure in corso –. Stiamo provvedendo all’esaminazione delle proposte pervenuteci, inoltre per sollecitare i lavori abbiamo previsto una premialità per le ditte che garantiranno l’ultimazione entro sei mesi».

A conti fatti, dunque, entro gennaio – salvo imprevisti – è possibile immaginare la riapertura del plesso che tanto ha fatto discutere negli ultimi due anni. I lavori, infatti, finanziati per un importo di circa 1 milione e 200 mila euro, hanno subito una serie di rallentamenti in fase progettuale a causa dei vincoli imposti dalla Soprintendenza su quello che risulta essere un edificio di interesse storico. Ad ogni modo – sbloccate le procedure e ricevuti tutti i permessi dall’Ente che si occupa della tutela del patrimonio paesaggistico, ambientale e architettonico – si è potuto procedere all’indizione della gara che sarà definitivamente espletata in questi giorni con l’assegnazione dell’appalto.

Nel frattempo si stanno svolgendo le ultime operazioni di trasferimento. Il plesso, infatti, svuotato degli studenti che negli ultimi due anni sono stati smistati nelle altre scuole di Santa Lucia e Sant’Anna, ospitava fino a ieri ancora gli uffici della segreteria e l’archivio che, stando a quanto fatto sapere dal vicesindaco, saranno trasferiti in maniera provvisoria presso l’asilo parrocchiale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi