Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute, semaforo giallo per il CAQ

L’ultimo sondaggio di Léger contiene molte buone notizie per CAQ.

Il 46% dei quebecchesi voterebbe per il CAQ se le elezioni si tenessero domani. Il brivido soprattutto a livello del secondo posto.

Con il PLQ al 20%, e il PQ e il QS al 13%, ci si potrebbe seriamente chiedere chi costituirebbe l’opposizione ufficiale. Perché con solo il 9% di francofoni, Dominique Anglade ei liberali rischiano di perdere il seggio.

Miglior Primo Ministro

Quando si guarda a chi è visto come la persona migliore per essere un primo ministro migliore, François Legault praticamente domina la competizione. Il 48% dei quebecchesi sceglie il Primo Ministro mentre tutti gli altri leader sono meno del 10%.

Quindi, per i partiti di opposizione, questo sondaggio non è un bel regalo con l’avvicinarsi delle festività natalizie. Tuttavia, dobbiamo guardare oltre le intenzioni di voto per vedere qualche speranza per gli oppositori del CAQ.

Quando esaminiamo la soddisfazione dei quebecchesi per le prestazioni del governo nella gestione della pandemia e nello sviluppo economico, tutto va bene con tassi di soddisfazione molto elevati.

Tuttavia, quando esaminiamo i tassi di soddisfazione con la gestione della rete sanitaria, la gestione della pandemia nei CHSLD e l’accesso a un medico di famiglia, la situazione è meno rosea.

Questa falla nel CAQ registra, dopo tre anni al potere, un’opportunità per i partiti di opposizione.

noto

La tragedia in Center all’inizio della settimana, con il pronto soccorso chiuso e Richard Genest morto, è un caso che potrebbe accadere in diverse altre regioni del Quebec.

Anche se i gruppi elettorali non sono responsabili al 100% dello stato della rete sanitaria, gli elettori possono penalizzarli per i servizi e le condizioni di interruzione nei CHSLD.

READ  Le incredibili scoperte del satellite Gaia sulla Via Lattea

In questo momento, i quebecchesi danno al governo un buon punteggio per la pandemia, ma uno scarso per la salute in generale. Il CAQ dovrebbe guardare attentamente nel suo specchietto retrovisore per vedere se questo problema, che sembra troppo lontano quando guardiamo alle intenzioni di voto, non può raggiungerlo.

Come sappiamo, gli oggetti sono più vicini di quanto appaiano nello specchietto retrovisore.