Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: i laboratori competono per l’“oro nel sangue” del plasma

Salute: i laboratori competono per l’“oro nel sangue” del plasma

pubblicato


Durata del video: 66 minuti

Salute: i laboratori competono per l’“oro nel sangue” del plasma

Potrebbe esserci oro nel nostro sangue? Sì, plasma! Ricco di proteine, è in grado di curare malattie rare e in Francia viene utilizzato anche in molti medicinali. Un mercato stimato in 31 miliardi di dollari negli Stati Uniti. – (Francia 2)

Potrebbe esserci oro nel nostro sangue? Sì, plasma! Ricco di proteine, è in grado di curare malattie rare e in Francia viene utilizzato anche in molti medicinali. Un mercato stimato in 31 miliardi di dollari negli Stati Uniti.

Alcuni paragonano il plasma all'oro, perché questo componente è… Umano Rende possibile la produzione di medicinali salvavita per alcuni pazienti. È anche oro, perché i laboratori stanno conducendo una battaglia globale per ottenerlo, con un grande rischio: che il plasma diventi una merce.Negli Stati Uniti questo traguardo è stato raggiunto. La raccolta del plasma è pagata e i laboratori raddoppiano gli spot pubblicitari per persuadere.

A Baltimora, un centro di raccolta ha rifiutato la richiesta di riprese di France 2. Così il giornalista è entrato con una telecamera segreta. “Il primo prelievo paga $ 40, il secondo $ 100 e abbiamo un'offerta speciale di $ 800 per otto prelievi in ​​un mese.“, spiega l'addetto all'accoglienza. I laboratori hanno capito bene la situazione di chi arriva, perché non riescono a sbarcare il lunario, stanno aprendo centri in tutto il paese, soprattutto nei quartieri disagiati, vicino alle università o anche alla frontiera messicana.

104 campioni all'anno

Clara Robert Motta, giornalista, ha studiato questo argomento per molti anni e ha pubblicato il libro Gold in the Blood, edito da J.C. Lattis. “Ogni giorno, migliaia di messicani attraversano il confine con il visto turistico, due volte a settimana, per donare plasma e per alcune persone è diventata una vera forma di reddito.“I campioni sono soggetti a numerosi controlli e finora negli Stati Uniti non è stato segnalato alcun rischio per la salute con questo plasma.

READ  les travaux d'extension livrés dans 18 mois

Ma ciò che pone un problema è la trasformazione del corpo in una merce e i rischi a cui sono esposti i donatori. Un americano può vendere il suo plasma fino a 104 volte l'anno, mentre in Francia il massimo è 24 volte. Il sistema francese si basa su centri pubblici, gestiti dalla French Blood Foundation. Ma in Francia le donazioni di plasma non sono sufficienti per produrre tutti i medicinali di cui i francesi hanno bisogno.