Campania Cronaca

Salerno, rocambolesco inseguimento, arrestato tunisino

Era appena arrivato a Salerno, la Polizia di Frontiera Marittima e Aerea di Salerno però scopre che il suo permesso di soggiorno non era stato rinnovato. Predisposto il rimpatrio, il cittadino tunisino con residenza a Ragusa scappa. Ne segue un rocambolesco inseguimento. Il 28 enne è stato poi arrestato.

Salerno. Arrestato stamane un cittadino 28enne extracomunitario, nato a Tunisi e residente a Ragusa. Contestati i reati di oltraggio, percosse, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Giunto sul territorio salernitano, una volta riconosciuto al controllo documenti ha avuto la notifica del rigetto del rinnovo del permesso di soggiorno a firma del Questore di Ragusa. L’uomo è stato così  affidato alla compagnia di navigazione “Grimaldi Lines” per il suo rientro in Patria, come previsto dalla normativa vigente. Improvvisamente però come spiegano dalla Questura di Salerno, lo straniero ha dapprima aggredito due agenti della Polizia di Stato poi si è dato alla fuga. Dopo un centinaio di metri dal luogo dell’evento, il tunisno ha scavalcato il muro di cinta del porto salernitano, alto oltre 5 metri, cercando di raggiungere l’esterno.

Nuovamente raggiunto, l’uomo si è nuovamente scagliato contro gli agenti, causando lesioni poi refertate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Salerno. Nonostante i suoi tentativi di divincolarsi, il soggetto è stato bloccato, condotto dapprima all’Ufficio di Polizia di Frontiera poi al carcere di Salerno.

Disposto così l’arresto in carcere fino al giudizio direttissimo che si terrà il prossimo 10 luglio davanti al Tribunale penale di Salerno.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi