Aprile 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Reti mimetiche ad alta tecnologia per rendere invisibile l'esercito francese

Reti mimetiche ad alta tecnologia per rendere invisibile l'esercito francese

Non è stato visto e non è stato arrestato! L’esercito francese ha appena ordinato 3.000 reti mimetiche “multispettrali”. Oltre a nascondere attrezzature avanzate e centri di comando, queste reti li rendono invisibili ai sensori termici e a infrarossi nemici.

Sono finiti i giorni delle uniformi appariscenti e di fascia alta. colorecolore Sui campi di battaglia. Vedere senza essere visti mentre ci si mimetizza è stata una regola pratica nella zona di combattimento fin dalla prima guerra mondiale. Con sciami di droni talvolta attrezzati SensoriSensori Termica, la guerra in Ucraina dimostra ulteriormente che la capacità delle truppe di nascondersi è una misura essenziale per mantenere le proprie posizioni ed evitare il fuoco dell’artiglieria nemica. Se le forze ucraine preferiscono nascondersi nella boscaglia è perché le reti mimetiche non sono abbastanza efficaci per garantire loro protezione all’aperto. Tuttavia, anche per quanto riguarda queste reti, la tecnologia ha fatto un enorme passo avanti.

Il Mantello dell'Invisibilità di Harry Potter potrebbe davvero esistere? Per scoprirlo, diamo un'occhiata alle tecniche di scomparsa in questo episodio di Science or Fiction. ©Futuro

Pertanto, per proteggere i centri di comando avanzati sul campo di battaglia, l’esercito francese fa affidamento su quelle che chiamiamo reti “multispettrali”. Oltre a consentire la confusione tra le apparecchiature e l'ambiente, riduce a zero la firma termica e radar. Il computer o il sistema d'arma possono quindi scomparire dalla vista del nemico, dai radar e dai sensori termici.

Da Barracuda ad Abracadabra

Direzione Generale delle Forze Armate (DGA) ha appena effettuato un ordine per 3.000 reti mimetiche di questo tipo. Si chiama “Barracuda” e sarà consegnato da quest'anno fino al 2026 all'Esercito e all'Esercito.ariaaria E spazio. Queste reti sono disponibili in tre dimensioni e quattro tipi di ambienti operativi. I colori riprendono quelli dei paesaggi del Nord Europa e del Sud Europa. desertodeserto e ambienti innevati. Queste griglie sono state sviluppate per due anni dalla svedese Saab e dalla DGA, e saranno in parte prodotte dalla società francese SME Solarmatica.

READ  Questa è la situazione epidemiologica vicino a te il giorno dopo il Codeco e la vigilia di Natale

Per impedire ai sensori nemici di riconoscere il tuo computer o attrezzatura, la rete contiene uno strato di…isolamentoisolamento Che riflette fortemente i raggi infrarossi termici. Anche il colore della superficie della mesh ha tassi di riflessione diversi che aiutano anche a ridurre questo assorbimento. Là TemaTema Il peso della rete è di soli 250 g/m². Così i soldati possono trasportare facilmente una rete da 50 a 75 metri quadrati. Secondo Saab, la griglia Barracuda ha una struttura superficiale tridimensionale che ne facilita l'installazione.