Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La mancata riforma degli studi sanitari “è ancora in corso”, secondo alcuni sindacati studenteschi

La mancata riforma degli studi sanitari “è ancora in corso”, secondo alcuni sindacati studenteschi

Sovraccarico di lavoro, mancanza di attrattiva, disuguaglianza: l'accesso agli studi sanitari resta un problema nonostante le riforme del 2020, lo esprime giovedì 29 febbraio in un rapporto diffuso da Fage e diversi sindacati studenteschi, che lanciano un'iniziativa “La Grande Consultazione” Prima di ulteriori discussioni con lo Stato.

Nel 2020 è entrata in vigore un'importante riforma del primo ciclo di studi in medicina, ostetricia, odontoiatria e farmacia.

Il resto dopo l'annuncio

La creazione dei settori PASS (Corso di Accesso Specifico alla Salute) e LAS (Patente Generale con Salute Semplice), in sostituzione del primo anno comune di studi sanitari (Paces), aveva lo scopo di diversificare i profili, ponendo fine ai problemi che si erano così danneggiato. Concorso di fine anno generale per beneficiare della valutazione continua e consentire agli studenti di rientrare meglio in caso di non essere selezionati al secondo anno.

Studi sulla salute: i buoni affari non sono necessariamente dove pensi

Ma le federazioni studentesche specializzate (ANEMF, ANEPF, ANESF, FNEK e UNECD) e la Federazione delle associazioni generali studentesche (Fage) hanno denunciato l’anno 2020. “I testi sono troppo sfocati”l “Evidenti debolezze” E lontano dalle aspettative.

“Controllo approssimativo” della riparazione

La maggior parte di questi fallisce “Perseverare” Oggi, dopo una nuova indagine su 36 università, denunciano la richiesta “mormorando” E uno “Tracciamento approssimativo” Di riforma.

Da un lato, il 75% delle università continua a non fornire i propri servizi “Uno o due metodi solo per la valutazione scritta.”mentre la riforma ha dovuto diversificarsi per sfuggire “Tutti gli MCQ”. Non tutte le università sono istituite “Comitati di monitoraggio” Denunciano la riforma e il 64% non include la rappresentanza studentesca.

READ  Porta le tue idee per costruire un contratto sanitario locale per il South Ore

Il resto dopo l'annuncio

La qualità dell'insegnamento nel LAS è inferiore a quella del PASS, e continuano: la specialità sanitaria minore viene insegnata esclusivamente a distanza nel 41% degli istituti e il settore ha “La metà delle sessioni sono in piccoli gruppi.”.

“Strategia di combattimento” contro “preparativi speciali”

La correzione non ha risolto nemmeno i problemi di gravità: “C'erano il 20% di posti vacanti in ostetricia e il 30% in farmacia.” Nel 2022, poi successivamente “10% e 15%” Nel 2023, nonostante le misure eccezionali per ridurlo, le federazioni vigileranno.

Medicina e Salute: Il settore del traffico è considerato la strada maestra. Ma è il più redditizio?

Sono ancora esigenti “Strategia di combattimento” contro il “Preparazioni speciali”che secondo loro costituisce a “Un ostacolo alle pari opportunità”, con programmi che costano in media più di 5.400 euro. Chiediamo finanziamenti migliori “Lezioni di salute”Supporto tra pari “gratuito” O poco costoso.

Partiranno finalmente le federazioni, dal 29 febbraio al 29 marzo, A “La Grande Consultazione” Online per studenti ed ex studenti. Ciò consentirà di formulare una tabella di marcia con l'obiettivo di avviare consultazioni previste per la primavera con l'autorità esecutiva, che ha promesso di rivedere la sua versione.