Agosto 15, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Regno Unito: aspetta fino a 4 ore per attraversare il canale in Francia

Il sabato è solitamente più affollato del venerdì.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlSabato mattina sono ripresi gli ingorghi nel porto di Dover, in Inghilterra, mentre i traghetti partono per la Francia. Secondo la BBC, i passeggeri sono stati avvertiti di prepararsi ad aspettare fino a quattro ore prima di poter salire sull’aereo. Non meno di 3.000 camion ti aspettano sull’autostrada M20 per farti attraversare il canale.

Venerdì, forti ingorghi hanno messo a dura prova i nervi dei turisti britannici. Il ministro degli Esteri britannico Liz Truss, parlando di una situazione “completamente evitabile” e “inaccettabile”, ha accusato la carenza di personale francese ai posti di controllo di frontiera che deve passare da Dover prima di salire a bordo del traghetto, in uno dei fine settimana più affollati dell’anno. .

Secondo il CEO di Port of Dover, Doug Bannister, parlando alla BBC, sabato avrebbe dovuto essere molto più affollato di venerdì. Pertanto, sono del tutto possibili tempi di attesa superiori alle 3-4 ore annunciati da P&O Ferries.

Il porto di Dover ha indicato sul suo sito web, in un rapporto alle 10:00, che la polizia di frontiera francese occupa tutti i posti di blocco. Pertanto, i volantini stanno operando a pieno regime, ma “c’è ancora molta strada da fare per accogliere i passeggeri in attesa in eccesso e alcuni di loro hanno subito ulteriori ritardi dopo un grave incidente ieri sull’autostrada M20”, ha osservato il porto.



Il deputato francese del Pas-de-Calais, Pierre-Henri Dumont (LR), sabato ha affermato su Twitter e alla BBC che non aveva senso puntare il dito contro le autorità francesi, perché i ritardi erano dovuti, tra l’altro, a Brexit. , che si traduce in scansioni più lunghe. Ha detto che anche l’infrastruttura del porto di Dover è “molto piccola”.

READ  Trump ha espresso le sue "bugie" sulle elezioni del 2020 nonostante gli avvertimenti dei suoi lealisti