Attualità Lavoro

Reddito di cittadinanza: Inps, 1.119.000 domande accolte

Visite fiscali

L’Osservatorio Inps sul Reddito di cittadinanza aggiornato a inizio febbraio rileva che sono 1 milione 119 mila le domande di reddito e pensione di cittadinanza accolte dall’Inps.

Tra le famiglie che hanno ottenuto il beneficio 60 mila sono decadute.

Quindi le famiglie titolari di reddito (933 mila, per 2,419 milioni di individui) e di pensione di cittadinanza (126 mila con 143 mila persone coinvolte) sono nel complesso 1 milione e 59 mila, corrispondenti a 2 milioni 562 mila ‘teste’. L’importo medio mensile percepito ammonta a 496 euro.

La differenza tra Nord e Mezzogiorno supera i 100 euro: 426 contro i 533. Il sussidio quindi nel Sud e nelle Isole risulta del 25% più alto.

Tornando al dato nazionale, l’importo medio mensile del Reddito è di 534 euro, invece quella della pensione risulta pari a 226 euro.

Tra i nuclei beneficiari, al netto dei decaduti dal diritto, quelli per cui la cittadinanza del richiedente è extra Ue sono il 3,6% (60.772), se si guarda al numero delle persone la quota sale al 7,4% (188.311). Le famiglie percettrici di Reddito o pensione di cittadinanza con all’interno minori sono 386 mila (36,4% ) mentre quelle dove sono presenti disabili sono 216 mila (20,4%). I nuclei con un solo componente, fatti quindi di persone sole, sono 412 mila, il 39%.

Il 19,6% delle famiglie riceve importi sotto i 200 euro, il 65% invece va da i 200 agli 800 e un altro 15% è oltre, considerando che in tutto le famiglie che superano la soglia del 1.200 euro sono 6.125.

Tags

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi