Campania EVIDENZA Politica

Recupero dei sentieri, il Consiglio vota una Legge ad hoc

Con il voto unanime, il Consiglio Regionale della Campania ha approvato il testo unificato “Norme per la valorizzazione della sentieristica e della viabilità minore”. Il testo è a firma della presidente D’Amelio, del consigliere del Pd, Mortaruolo e del capogruppo di FdI, Alberico Gambino.

Napoli. Quanti, dove sono ed in che condizioni si trovano i sentieri dei Monti Lattari/Penisola sorrentina, Costiera Amalfitana, quelli dell’area beneventana (Taburno/Campo Sauro/Fortore), avellinese e casertana (Matese/tifata)? In pratica, solo gli addetti ai lavori lo sanno. Ed allora perchè non stimolare il recupero del territorio anche attraverso il recupero dei sentieri e della viabilità minore?

Sarà stato questo l’incipit con cui Rosetta D’Amelio, Erasmo Mortaruolo ed Alberico Gambino si sono riuniti intorno ad un tavolo ed hanno cominciato a lavorare su un testo unico che tenda a valorizzare la sentieristica e la viabilità minore. Un progetto che piano piano ha preso piede che è arrivato in Aula “Giancarlo Siani”.

E’ cosi che, da ieri venerdì 16 dicembre, la Regione Campania promuove la sentieristica e la viabilità minore attraverso l’individuazione di percorsi di interesse ambientale e storico. Questo è quanto riportato dalla Legge votata in settimana dal Consiglio regionale della Campania e che intende “procedere al recupero dei sentieri, delle mulattiere e dei tratturi e le infrastrutture ad esso collegate, promuovere e garantire la fruizione in sicurezza nei tratti montani e di interesse naturalistico, l’archeologia e l’archivio del paesaggio”.

Particolari riferimenti poi “all’attività degli imprenditori interessati al recupero e alla manutenzione del patrimonio escursionistico regionale, che tutti i mezzi di trasporto pubblico acquistati dopo l’entrata in vigore della legge siano omologati per il trasporto di biciclette, lo sviluppo della sinergia tra realtà costiere e interne”.

Nasce al REC. Rete Escursionistica Campana

Il testo legislativo prevede la creazione di una Rete Escursionistica Campana (REC), costituita dai sentieri di interesse interregionale, ovvero la rete primaria dei sentieri, sentieri di interesse regionale e rurali, con l’obiettivo di valorizzare le aree scarsamente interessate da flussi turistici e di promuovere il turismo nelle aree interne.

Istituita la Consulta Regionale per il patrimonio escursionistico

La sentieristica è individuata dalla Consulta Regionale per il patrimonio escursionistico, istituita presso l’assessorato regionale competente in materia di economia montana e foreste e composta dai rappresentanti dell’istituzione regionale, dai presidenti delle province e della città metropolitana, dai cinque rappresentanti dell’Unione nazionale comuni, comunità, enti montani, dal presidente regionale della rete escursionistica italiana, del Comitato regionale della Federazione italiana escursionismo, dal presidente del Club alpino italiano, dai rappresentanti degli Enti parco e delle Associazioni ambientaliste, dai rappresentanti delle associazioni maggiormente rappresentative di escursionismo su ruote.

A fini della consultazione pubblica, nasce il Catasto regionale del patrimonio escursionistico

E’ istituito il Catasto regionale del patrimonio escursionistico, contenente informazioni fruibili dagli utenti attraverso un’apposita sezione del portale regionale, è prevista la valorizzazione delle attività escursionistiche, il Piano regionale degli interventi sulla rete regionale, la mappa interattiva contenente tutti i percorsi censiti e le principali informazioni relative a ciascun percorso da pubblicare sui siti istituzionali della Regione in un’apposita sezione “Campania ciclo pedonale”, sanzioni contro l’abbandono dei rifiuti, l’accensione di roghi, il danneggiamento dei ricoveri e dei rifugi escursionistici, il transito con mezzi motorizzati, a tutela dei beni ambientali e naturali.

foto: ideegreen.it

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi