Cronaca EVIDENZA Salerno

Rapina al Banco di Napoli di Castellabate: arrestato anche il secondo rapinatore

pluripregiudicato

Santa Maria Castellabate: arrestato il secondo rapinatore autore della rapina al Banco di Napoli

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli hanno rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 54enne, pregiudicato, residente nell’hinterland napoletano, responsabile del reato di rapina in concorso con un 60enne, già arrestato in flagranza di reato il 28 marzo scorso.
L’uomo, a seguito delle incessanti attività di ricerche, nel corso della trascorsa notte, è stato localizzato e tratto in arresto dai Carabinieri di Santa Maria di Castellabate e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agropoli a Castel Volturno (CE) località Pinetamare, dove si nascondeva in un seminterrato di un’abitazione di proprietà di un cugino.
L’arrestato lo scorso 28 marzo, insieme al complice, faceva irruzione all’interno della filiale del “Banco di Napoli Gruppo Intesa San Paolo”, di Santa Maria di Castellabate e dopo aver minacciato il cassiere dell’istituto e rinchiuso nel bagno dipendenti e clienti, si impossessava di due sacche di danaro in moneta da vario taglio e si dileguava subito dopo a piedi.
Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto gli indumenti indossati dal 54enne durante la rapina del 28 marzo scorso.
Il fermato, dopo le operazioni di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi