Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo documento interno che spinge i dipendenti a dimettersi provoca scandalo

Le battute d’arresto di Netflix continuano. Già colpito dalle polemiche e dai risultati deludenti degli ultimi mesi, La SVOD sta provocando uno scandalo oggi invitando i suoi dipendenti scontenti a dimettersi di nascosto.

Il 2022, l’anno di tutte le disgrazie Netflix

Il 2022 non sembra certo l’anno di Netflix. Il colosso televisivo ha affrontato la sÈ la prima perdita di abbonati in più di 10 anni, Corrispondente a risultati finanziari al di sotto delle aspettative. A questo si aggiungono anche molte polemiche, soprattutto sull’aggiunta di annunci (che potrebbe essere lanciato molto prima del previsto), ma anche Circa il trattamento che la direzione sembra riservare ai propri dipendenti, Documento interno ottenuto diverso che di solito hanno fonti molto ben informate.

Il documento condiviso internamente da Netflix include una nuova sezione chiamata “Espressione artistica”. Ed è proprio questo l’argomento attualmente in discussione, perché se questo giuramento viene presentato come un inno alla libertà di espressione, alla diversità e al rispetto di tutte le opinioni, Molto feroce anche nei confronti dei dipendenti del colosso americano.

“Chi mi ama mi seguirà”

Quindi è un messaggio in qualche modo privato che la direzione di Netflix condivide internamente ea livello internazionale con tutti i suoi dipendenti. in questo, La direzione che la piattaforma e il software SVOD stanno prendendo i sostenitori di denti e unghie, Ovviamente, potrebbe non piacere a tutti. Ma spiega anche che si tratta di una scelta ipotetica e basta Le persone che lavorano per l’azienda non sono soddisfatte di non essere invitate a rimanerci più a lungo, Netflix non è finito “Forse non è il posto migliore” per loro. Questa è la parte controversa della lettera ai dipendenti:

READ  Risultati WWE Money in the Bank 2022

Non tutti apprezzeranno – o saranno d’accordo – con tutto ciò che il nostro servizio ha da offrire. Sebbene ogni titolo sia diverso, lo trattiamo in base a Stessi principi: Sosteniamo l’espressione artistica I creatori con cui scegliamo di lavorare; Sviluppiamo programmi per Pubblico vario E con gusti diversi. Lasciamo che siano gli spettatori a decidere cosa si adatta meglio a loro. Invece di Netflix che censura alcuni artisti e suoni.

Come dipendenti, sosteniamo il principio che Netflix offre una varietà di storie, anche se alcuni contenuti sono in conflitto con i nostri valori personali. A seconda del tuo ruolo, potresti dover lavorare su software che ritieni dannoso. Se trovi difficile supportare la nostra diversità di contenuti, allora Netflix probabilmente non è il posto che fa per te.

Quindi possiamo riassumere il contenuto di questa nota interiore nella forma di “Chi mi ama mi segue”. E se qualcuno vede in questa situazione un confronto che Netflix ha iniziato a mostrarlo La piattaforma assume le sue produzioni, Soprattutto rischia di far oscillare i denti, e sembra testimoniarloMancanza di totale preoccupazione da parte della direzione per l’opinione o il benessere dei propri dipendenti.