Aprile 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Qual è il valore di Bing Image Creator, attualmente in beta testing?

Qual è il valore di Bing Image Creator, attualmente in beta testing?

Microsoft ha introdotto una nuova intelligenza artificiale, un generatore di immagini, con Bing Image Creator da martedì. Attualmente è disponibile in versione beta attraverso pagina personalizzata, lo strumento verrà infine implementato direttamente nei browser Bing e Edge. Futura lo ha testato.

Sulla scia di Midjourney V5, ecco l’arrivo di una nuova Intelligenza Artificiale Creativa (AI) con Bing Image Creator. Come suggerisce il nome, questa novità è associata al motore di ricerca Bing MicrosoftMicrosoft. Quest’ultimo aveva già avviato una beta, l’IA di OpenAI all’inizio di febbraio. Dal momento che la società ha sviluppato Redmond AffareAffare finanziariamente investendo pesantemente nella società che ha creato ChatGPT. Al contrario, dopo alcune modifiche, l’IA ora è tutt’uno con Bing e navigatorenavigatore bordo. Grazie al fascino di questa IA conversazionale, il motore di ricerca di Microsoft sta guadagnando popolarità, il che avvantaggia anche il crescente vantaggio.

Ora, con Bing Image Creator, Microsoft aggiunge un tocco in più al suo motore di ricerca e browser. Sotto il cofano di questo strumento che Futura è stato in grado di testare, abbiamo effettivamente trovato algoritmi Dall-E. Questo Generatore elettricoGeneratore elettrico D’altra parte, l’immagine sarà un po’ più potente secondo Microsoft. Il principio rimane lo stesso, devi inserire una descrizione dell’immagine che vuoi creare e scegliere un file stilestile Tecnico. Lo strumento visualizza quindi quattro suggerimenti creativi.

Per utilizzare Bing Image Creator, devi prima accedere al tuo account Microsoft e utilizzare il browser Edge. È inoltre necessario iscriversi al programma beta Anteprima di Bing. Dopo essere andato alla pagina dello strumento facendo clic su icici troviamo di fronte a una pagina scura che mostra una selezione di creazioni dell’utente.

READ  Ecco il modo efficace ed economico per sbarazzarsi dei piedi freddi

Generatore di immagini limitato

Il testo viene inserito nella parte superiore dello schermo. Al momento, lo strumento comprende solo l’inglese. Microsoft afferma che presto verranno aggiunte altre lingue. Una volta inviata una richiesta, l’IA si attiva e mostra le sue creazioni. Possiamo vedere che il passo generazionale è molto più lungo di Dall-E. Tuttavia, l’utente dispone di dieci applicazioni con una potenza di generazione dell’immagine ottimale.

Per quanto riguarda il risultato delle creazioni, rimane sulla stessa linea del Dall-E, con gli stessi difetti. Questo è particolarmente vero quando si tratta di mostrare le mani. Va anche notato che a causa dei problemi che aveva già con il chatbot, Microsoft ha apertamente limitato il suo generatore di immagini. Il minimo termine che può causare un problema impedisce la creazione. È incredibile immaginare di poter creare un’immagine che includa un personaggio in un’ambientazione stravagante.

Si noti che sulle creazioni, Bing include una filigrana in basso a sinistra dell’immagine. In futuro e dopo questo periodo di test iniziale, Microsoft prevede di integrare completamente Bing Images Creator in Edge aggiungendo un’icona nella barra laterale a destra di FinestraFinestra dal navigatore. Infine, se Bing Image Creator è attualmente separato dal chatbot di Bing, Microsoft intende assicurarsi che sia possibile utilizzare l’intelligenza artificiale del motore di ricerca per lanciare direttamente una creazione.