Aprile 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Per i tuoi pali e le lampade UV, Redfall arriverà presto su Xbox e PC

Per i tuoi pali e le lampade UV, Redfall arriverà presto su Xbox e PC

All’inizio di marzo, ci siamo recati negli uffici di Bethesda France, a Parigi, per essere tra i primi al mondo a provare Redfall, il nuovo gioco di Arkane (Deus Ex, Dishonored, Prey). Prima della sessione di gioco, è stato Harvey Smith a presentarci il suo nuovo bambino. Come spesso accade nel mondo dei videogiochi, il suo nome e il suo volto vi saranno probabilmente sconosciuti.

Tuttavia, il suo curriculum farebbe impallidire più di uno. Dopo aver prestato servizio nell’aeronautica americana, questo americano è entrato nel mondo dei videogiochi a metà degli anni ’90. E nel corso della sua carriera di oltre 25 anni, ha lavorato in particolare come designer e sceneggiatore in titoli cult come Deus Ex, Area 51 o persino Dishonored. L’altro giorno, è stato Arkane Austin Studio Head e Creative Director di Redfall a parlarci di questo nuovo titolo.

Cos’è Redfall?

Redfall si presenta come uno sparatutto in prima persona open world. All’inizio, la comunicazione era incentrata principalmente sull’aspetto di squadra e cooperativo del gioco, tuttavia, durante quest’ultima presentazione alla stampa pre-rilascio, era già una sessione uno contro uno al 100%. Quindi l’esperienza può essere vissuta anche completamente da soli. Anche se secondo Harvey Smith il miglior giudizio è con i giocatori cooperativi. Potrebbe anche essere giocato in tre o quattro, ma date le circostanze, il caos e il divertimento possono superare l’aspetto narrativo del titolo.

READ  La polizia arresta gli hacker dietro false pagine di supporto Apple

La buona notizia è che Redfall sarà un gioco incrociato, il che significa che i giocatori Xbox e PC (PC Game Pass, Steam ed Epic) potranno giocarci insieme.

Un appuntamento con i vampiri

In Redfall, parlerà di vampiri. Atterri in una piccola città dell’isola americana, invasa da orde di vampiri davvero ostili. Hanno bloccato il sole e isolato gli abitanti dal mondo esterno.

Nel tentativo di riportare un po’ di ordine in quest’isola maledetta, gli sceneggiatori di Arkan hanno immaginato quattro personaggi dai tratti e tratti molto diversi: un mercenario, un criptozoologo, un ingegnere militare e uno studente. Ognuno ha le proprie capacità e il proprio modo di giocare. Remy de la Rose, ad esempio, ha un piccolo robot a quattro zampe come supporto non invidiabile per Spot di Boston Dynamics. Quanto a Jacob, può contare su un “corvo spettrale”.

Quindi ti imbatterai in diversi tipi di vampiri sulla tua strada, che non sono sempre facili da sconfiggere e localizzare, che fluttuano sopra il terreno e che ti sussurreranno soprattutto parole spaventose nelle orecchie. Non sono gli unici che incontrerai sulla tua strada. La città è anche piena di milizie armate e dei loro seguaci. Insomma, se non incontrerete molti residenti durante il vostro viaggio, i nemici non mancheranno.

Il nostro controllo delle impressioni è a portata di mano

Questa sessione di un’ora e mezza ci ha portato al centro del gioco, con personaggi di livello 7. Fin dai primi passi, abbiamo trovato il DNA dei giochi di Arkane con uno scenario d’azione e un mondo aperto che lascia molta libertà ai giocatori. Ci sono molte cose da fare e metodi da usare.

READ  Il giocatore Palworld può controllare il gioco con la mente

Favorirai l’infiltrazione o ti precipiterai al caso, rischiando di ritrovarti velocemente in infermeria? Tocca a voi ! Possiamo esplorare questa cittadina dietro ogni angolo, immergerci in missioni secondarie, liberare civili, sbloccare rifugi, rovistare tra vari bottini alla ricerca di armi migliori o semplicemente progredire nello scenario principale.

In questo momento, è ancora impossibile per noi avere un’idea precisa dell’età del gioco o delle dimensioni esatte della mappa. Spero solo che non sia troppo corto e minuscolo.

Prova diversi metodi!

Graficamente, Redfall è un po’ da cartone animato e chiaramente non è in corsa per essere il gioco più bello dell’anno. Ma la direzione artistica ha ancora il suo piccolo fascino! Il gameplay è molto avvincente, grazie in particolare alla varietà di armi e accessori disponibili. Per uccidere un vampiro puoi ad esempio andarci nel modo “tradizionale” usando una pistola per indebolirlo, senza dimenticare di infilzarlo con un paletto altrimenti tornerà indietro. Un altro approccio è usare un’arma ultravioletta, degna di “Ghostbusters”. Questo lo congelerà per qualche secondo e basteranno tre proiettili ben piazzati per ridurlo in un mucchio di cenere.

Un gioco per giocatore singolo, davvero?

Redfall è un po’ un mix tra Far Cry per il suo aspetto FPS open world e Left 4 Dead per il suo aspetto fortunato in un’ambientazione spaventosa. Ma alla fine potrebbe risentire un po’ della sua collocazione, tra single e multi. L’idea delle quattro diverse personalità è davvero ottima. Ma è impossibile cambiarlo quando si gioca da soli. La selezione di partenza è definitiva e l’abbiamo trovata un po’ sfortunata. Anche quando si gioca da soli, c’è un’eredità dei giochi multiplayer: è obbligatoria una connessione Internet permanente e, ad esempio, è impossibile mettere in pausa il gioco. In caso contrario, il gioco non si blocca e continua a funzionare in background. Un po’ fastidioso per i giocatori singoli.

READ  Retro computing, perché la riproduzione del gioco non riguarda solo le console | Pagina 6

Le nostre aspettative

Ammettiamolo, Redfall probabilmente non sarà il gioco dell’anno. Tuttavia, se hai un Game Pass e/o se hai un amico che ci gioca in una stalla, ti aspetta un momento molto bello in un mondo originale!

Redfall uscirà il 2 maggio 2023 su PC e Xbox. Sarà incluso nel Game Pass.

Guarda il trailer: La storia di Redfall: