Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prospettive brillanti per l’idrogeno turchese

Secondo un rapporto pubblicato durante la Settimana europea dell’idrogeno, il concentrato di idrogeno dalla pirolisi è efficiente, economico e potenzialmente carbon-negativo.

Intitolato “Pirolisi: potenziali e potenziali applicazioni per la produzione di idrogeno rispettosa del clima”, questo Relazione Scritto da Hydrogen Europe in collaborazione con DVGW (Società Tecnica e Scientifica Tedesca per Gas e Acqua).

Il rapporto fornisce una panoramica completa della pirolisi, dallo studio del concetto di base ai suoi vantaggi rispetto alle tecniche di produzione di idrogeno convenzionali. Questa tecnologia richiede un piccolo investimento infrastrutturale, ad esempio un po’ di elettricità, che la rende più competitiva dell’idrogeno verde in questo periodo di crisi energetica.

“L’idrogeno turchese è un metodo di produzione che unisce efficienza, pulizia e redditività”afferma Stephen Jackson, Head of Technology and Market di Hydrogen Europe. “Se utilizzato correttamente, può svolgere un ruolo fondamentale nella crescita del mercato dell’idrogeno e nel raggiungimento dei nostri obiettivi di conversione energetica”.

Sostituzione dei combustibili fossili

La pubblicazione, come la Commissione europea, sottolinea la necessità per l’Unione europea di porre fine alla sua dipendenza energetica dai combustibili fossili russi. Sottolinea il potenziale delle fonti energetiche alternative non sfruttate come rifiuti, fanghi di depurazione, acque reflue, biomassa e gas verdi.

Il rapporto include anche calcoli sulle emissioni che mostrano che l’idrogeno turchese è pulito e potenzialmente carbon-negativo. Sostiene quindi un approccio tecnicamente neutro all’idrogeno, preferendo tecniche di produzione meno comuni come la pirolisi.

“Entro il 2040 dobbiamo sostituire i combustibili fossili con energia rispettosa dell’ambiente.afferma il Dr. Gerald Link, Presidente DVGW. “Per fare questo, dobbiamo usare tutte le opzioni…”


READ  La Générale, un luogo unico che unisce salute, prevenzione e benessere, aprirà le sue porte nel 2023