Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Presto sarà testato per lo screening del papillomavirus ogni cinque anni

Le donne dai 30 ai 64 anni potranno presto beneficiare di un test HPV ogni cinque anni, invece del classico striscio ogni tre anni.

Attualmente, le donne di età compresa tra i 25 ei 64 anni sono invitate ogni tre anni a un esame citologico gratuito, chiamato anche striscio, per lo screening del cancro cervicale. Tuttavia, gli esperti chiedono da tempo di sostituire questo screening per le donne di età superiore ai 30 anni con un test HPV, che rileva specificamente il papillomavirus.

D’ora in poi, le donne di età compresa tra 30 e 64 anni dovranno sottoporsi a un test HPV ogni cinque anni. In caso positivo seguirà tampone convenzionale. Il governo federale stanzierà un budget di 40 milioni di euro per questo.

Spetta ora agli enti federali competenti in materia di prevenzione sanitaria, ricorda il ministro Vandenbroecke, fare in modo che più donne siano effettivamente sottoposte a screening. Nelle Fiandre, quasi il 40% delle donne non si sottopone a una scansione, anche dopo aver ricevuto un invito. A Bruxelles e in Vallonia, la cifra supera il 50%. Dal 2025, gli enti federali potranno anche offrire autotest mirati ai giovani più vulnerabili.

READ  I buoni personaggi di Equasens nel primo tempo