fbpx
Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Cava. Polichetti scioglie il silenzio: il primo intervento dell’ex vicesindaco dopo il sostegno di Galdi

Gli avevamo chiesto più volte un commento, ma – come è giusto che sia – l’ex vicesindaco della giunta Servalli, Enrico Polichetti, aveva preferito il silenzio in attesa degli sviluppi definitivi in merito al caso giudiziario che lo vedrebbe coinvolto nell’ambito delle indagini della DIA per infiltrazioni di stampo camorristico a Palazzo di Città.

Polichetti, però, dopo qualche mese di silenzio ha deciso di sciogliere le riserve e – pur non entrando nel merito della situazione – ha voluto ringraziare il consigliere di opposizione e ex sindaco Marco Galdi per la solidarietà espressa dopo che il Comune si è costituito parte civile nell’inter processuale attualmente in corso. Ma andiamo con ordine.

Il Comune si costituisce parte civile (18.02.19)

Reca la data del 18 febbraio scorso la delibera di Giunta ad oggetto: “Costituzione parte civile dell’Ente Comunale nel procedimento penale n. 5532/18 RG Tribunale di Salerno”. Il codice fa riferimento proprio al procedimento che vedrebbe coinvolto Polichetti, il quale – secondo la Direzione Investigativa Antimafia – si sarebbe servito del supporto della criminalità organizzata per ampliare il suo consenso elettorale in occasione della passata corsa alle amministrative. Stando al documento sottoscritto in sala Giunta proprio dal primo cittadino, quindi, l’Amministrazione avrebbe diritto, qualora fossero accertati i reati contestati agli imputati, al risarcimento dei danni patrimoniali e non subiti in conseguenza degli stessi e pertanto «Intende costituirsi parte civile all’udienza del giorno 11 marzo 2019, al fine di esercitare i diritti previsti dall’ordinamento giuridico, ivi comprese le eventuali richieste risarcitorie per tutti i danni derivanti al Comune, compresi quelli d’immagine».

La solidarietà di Marco Galdi (26.02.19)

Appena pochi giorni dopo la pubblicazione del documento sull’albo pretorio del Comune, è arrivato il messaggio dell’ex sindaco Galdi che – tramite un post su facebook – ha puntato il dito contro l’operato della Giunta.

Il post di Polichetti (27.02.19)

Da qui alla risposta di Polichetti – sicuramente inattesa, considerato il silenzio che l’ex vicesindaco aveva tenuto dopo l’ultima comunicazione ufficiale (quella datata 14 settembre 2018, in cui difendeva la bontà del suo operato e annunciava le dimissioni) – arrivata ieri pomeriggio, sempre via social.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi