Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Pokémon Perla Scintillante/Diamante Scintillante: “C’è sempre qualcosa di divertente e intimo nel giocare di nuovo a Pokémon”

Per inciso, la licenza Pokémon ha già fatto il suo nido su Switch. Da Pokémon Let’s Go a Pokémon Spada/Scudo passando per New Pokémon Snap e Pokémon Mystery Dungeon, sulla console ibrida di Nintendo sono già stati rilasciati diversi giochi di stili diversi. Questo autunno, Pokémon Perla Scintillante/Diamante Scintillante si avventura su Switch. Come spesso accade con il franchise, quest’opera è disponibile in due versioni, con differenze relativamente minori. In effetti, solo 21 Pokémon sono esclusivi per ogni versione. Per il resto sono identici.

stile chibi

Pokémon Perla/Diamante è sconosciuto ai giocatori più fedeli del franchise. Questo è un remake del gioco uscito nel 2007 per Nintendo DS. Il miglioramento grafico è ovvio (e fortunatamente se è per questo!). Lì troviamo una simpatica direzione artistica in stile chibi (ovvero personaggi “kawaii” con teste grandi e corpi piccoli). Abbiamo trovato un rimedio molto simile a quello che Nintendo ha fatto con il remake di The Legend of Zelda: Link’s Awakening. Graficamente, è molto pulito (ancora di più sul nuovo interruttore OLED!) con colori luccicanti ed effetti piacevoli, soprattutto in termini di riflessi ed effetti di luce.

Ricetta famosa ma divertente

In termini di gameplay, questa nuova versione è più vicina all’originale. Il gioco è più semplice, un po’ più del necessario. In effetti, Nintendo ha introdotto l’esperienza multiplayer che fa guadagnare punti esperienza a tutta la tua squadra (anche Pokemon inutilizzati) durante i combattimenti. Di conseguenza, la tua squadra è molto forte rapidamente e non incontrerai grandi difficoltà sulla tua strada. Lo scenario non è molto originale e il principio non cambia: catturiamo Pokémon selvatici per riempire il suo Pokédex e creiamo una squadra di Tuono per affrontare gli eroi di otto diverse arene e ottenere il loro distintivo. Quindi, ovviamente, l’effetto improvviso non esiste più e la ricetta è ben nota. Tuttavia, accade la magia e c’è sempre qualcosa di divertente e di commovente nell’indulgere nuovamente in un Pokémon.

READ  Freddo e smartphone: attenzione alle brutte sorprese

Una buona dose di nostalgia

Tra le novità, noteremo la comparsa di “Grands Souterrains” dopo poche ore di gioco. In questo enorme mondo sotterraneo troverai tesori, pokemon fossili e potrai catturare pokemon rari ma difficili da catturare.

Lungi dall’essere una rivoluzione, Pokémon Perla Scintillante/Diamante Scintillante è un bel gioco. Fornisce una buona dose di nostalgia e piacerà ai fan dei Pokémon con licenza. Un piccolo aperitivo (ben trenta ore comunque!) prima di “Pokémon Legends: Arceus”, il nuovo vero Pokémon in uscita il 28 gennaio 2022. 4/5