Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Plus belle la vie”: come è stata discussa la morte di Marouane Brini nella serie?

Dopo aver annunciato la sua morte, gli sceneggiatori hanno detto: Una vita più bella Hanno riscritto la sceneggiatura della serie (su TF1 dallo scorso gennaio) menzionando la morte di Abdel Fadala. Durante il crollo che costò la vita a numerosi residenti del Mistral, il giovane ha voluto aiutare i vigili del fuoco che erano sul posto. Sfortunatamente, non è uscito vivo dall’edificio in cui è entrato per cercare di salvare vite umane. La puntata è andata in onda mercoledì 22 maggio. “Ritornare a questi crolli è anche un modo per evocare la scomparsa di Abdel-Fadala. Siamo rimasti molto vaghi. Ma c’è una reale aspettativa da parte dello spettatore di capire cosa gli è successo. Non è un mezzo per questa scomparsa, ma è un mezzo che ci permette di raccontare cosa gli è successo“, ha annunciato Clementine Planchon, produttrice Una vita più bella Sul posto Mi è piaciuto.

“Il nipote” “brillava mentre inciampava”: gli attori di “Plus belle la vie” hanno reagito alla morte di Marouane Brini

Girare queste scene non è stato facile per gli attori e per gli ex compagni di Marouane Brini. “È stato molto difficile e molto emozionante. Che si tratti di Michel (Cordes) o Marwan, sono nei nostri cuori“, ha detto Laurent Quirosori, traduttore di Thomas Marcy, ai nostri colleghi di star della tv

.

READ  La cartolina di Natale del principe Harry e Megan Markle ha sorpreso molti netizen (foto)