Dicembre 2, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Per combattere le molestie, YouTube nasconde il numero “Non mi piace” sotto i video

– rafapress / Shutterstock.com

Su piattaforme come Facebook o Twitter non è presente il pulsante “Non mi piace”, e nonostante le numerose richieste da parte degli utenti a riguardo. Tuttavia, questo non è il caso di YouTube e a volte può trasformarsi in una forma di molestia. Di fronte a questo problema, YouTube ha deciso di non mostrare il numero di reazioni “Non mi piace” su tutti i video della piattaforma.

Non rimuovere il pulsante “non mi piace” che suscita sempre più avversione da parte degli internauti, Youtube Pubblicizza in affermazione Che il numero di clic su questo pulsante non verrà più visualizzato, per tutti i video pubblicati sulla piattaforma. Mentre il pubblico non potrà più accedere a questi numeri, coloro che hanno pubblicato video continueranno ad avervi accesso. Per quanto riguarda il motivo di questa decisione, è arrivata dopo che è stato scoperto che i critici stavano usando il pulsante “odio” per molestare. In particolare, i netizen in massa non amavano i video di un creator nel tentativo di molestarlo.

La mossa arriva anche dopo che YouTube ha testato il pulsante Non mi piace quest’anno. Nascondere il numero di clic su detto pulsante è stata la più grande modifica apportata durante i test. In effetti, durante questo test eseguito all’inizio di quest’anno, questo cambiamento ha avuto la sua giusta dose di critiche. Anche oggi molte persone hanno espresso la loro insoddisfazione. In ogni caso, YouTube è determinato a sostenere la sua decisione, sulla base dei risultati del suo esperimento. ” Sappiamo che potresti non essere d’accordo con questa decisione, ma crediamo che sia la cosa giusta da fare per la piattaforma. Hanno detto i funzionari di YouTube.

READ  Google corregge l'errore di numerazione casuale automatica dei contatti

Pertanto, il pulsante “Non mi piace” diventerà ora uno strumento di valutazione delle prestazioni per i creatori di contenuti e uno strumento per migliorare i suggerimenti video per gli utenti.