calcio Paganese Pagani Salerno Sport

Paganese, i chiarimenti della società dopo l’esclusione dal campionato

E’ arrivata la conferma ufficiale della Paganese in merito all’esclusione dal campionato di Lega Pro 2016/2017. Ieri la Covisoc ha bocciato in prima istanza la documentazione presentata dal club azzurrostellato lo scorso 30 giugno per l’iscrizione. L’esclusione è motivata con le pendenze che attualmente la Paganese ha con il fisco e con gli enti previdenziali. A tal proposito, gli azzurrostellati, attraverso una nota stampa, hanno chiarito la propria posizione.
“La società attraversa, come molte altre aziende italiane, specie nel Sud, un momento di crisi. Il settore del calcio, in particolare, ha visto un notevole decremento delle voci di introito. L’art. 182 ter L.F. prevede, proprio per questi casi, un procedimento di risanamento nell’ambito del quale si colloca la possibilità di una transazione con il fisco. A questo fine è stata presentata un’istanza sin dal 2 dicembre 2015. Da quel momento vi sono stati vari momenti interlocutori, ma mai una presa di posizione chiara e definitiva degli uffici fiscali, nonostante numerosi incontri nei quali abbiamo fatto presente l’urgenza di una loro decisione. Una risposta negativa è pervenuta solo l’8 luglio scorso ed essa appare assolutamente illegittima in quanto non ha tenuto conto della serietà e della ragionevolezza del piano di rientro che era stato proposto”. Senza questo documento di transazione, la Paganese sarebbe inadempiente nei confronti dell’erario e quindi non in regola per l’iscrizione al campionato.
“La Paganese Calcio 1926 srl si batterà con tutte le sue forze contro l’esclusione dal campionato – si legge ancora nel comunicato – che significherebbe non solo distruggere una storia che dura da 90 anni, ma anche la chiusura di una azienda che rappresenta un elemento di coesione del nostro territorio, un’occasione di lavoro per circa 50 addetti ed una prospettiva per tutti i giovani talenti che vogliono coltivare la passione per il calcio”. Il club ha infine chiarito che “la fideiussione consegnata presso gli uffici predisposti della Lega Pro rispetta tutti i requisiti richiesti per la validità essendo la compagnia assicurativa iscritta all’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni)”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi