Novembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Padre di adolescenti torna sulla lite delle figlie con Mathieu van der Poel: “Avevano paura”

Il ciclista olandese è stato condannato per un incidente in hotel con due ragazze a margine dei campionati mondiali di ciclismo in Australia.

Tempo di lettura: 2 minuti

MAthieu van der Poel è tornato in Europa dopo l’incidente verificatosi da sabato sera a domenica in Australia, a poche ore dalla corsa su strada per il World Tour Championships. L’olandese ha trascorso la maggior parte della notte nella sua cella dopo che una lite con due adolescenti di 12 e 14 anni lo ha tenuto sveglio facendo rumori nella hall dell’hotel e bussando alla sua porta. Il padre della ragazza ha risposto a questo problema sulla stampa australiana.

“Aveva il diritto di essere arrabbiato, ma di non fare quello che ha fatto”, ha detto al Daily Mail Australia. “Sono bambine, e lui è enorme. Erano così scioccati. Se non fosse stato sulla scena, avrebbe ovviamente visto le foto di questa rissa. “Il modo in cui mia figlia maggiore è scappata nel video, io può vedere che aveva paura. Il maggiore è un po’ spericolato, ma lo ha davvero scosso. Mentre gridava forte alla mia figlia più piccola, era sotto shock. Mia moglie è arrabbiata perché è fuggito dal paese. Mi dispiace per lui, ma non avrei fatto quello che ha fatto lui”.

“Guarda, quando ero piccolo anch’io facevo questo genere di cose”, continua a scherzare sul bussare alle porte e scappare. “I più piccoli hanno avuto il Covid poche settimane fa e questa è stata la loro prima uscita da allora. Erano felici. Ma quello che hanno fatto è stato sbagliato e lo sanno. Il padre ha detto alle sue figlie che erano ‘fortunate perché è famoso’, pensando che questo potesse hanno impedito a Van der Poel di andare avanti.

Dopo essersi dichiarato colpevole, lunedì Van der Poel è stato multato di 1.000 dollari australiani (670 euro) per aver aggredito una delle ragazze e altri cinquecento dollari (335 euro).

READ  Formula 1 | Ufficiale: la FIA interviene per frenare le focene di F1