Gennaio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Overdose per sei bambini in un vaccino in Francia

In quel giorno, il centro vaccinale di grande capacità nella contea di Le Mans, il 15 dicembre, ha aperto una “attivazione della linea di vaccinazione per bambini” per i bambini dai 5 agli 11 anni a rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19 e per coloro che vivono nel vicinanza di una persona con immunodeficienza, spiegata in un comunicato stampa per la contea di Sarthe e le autorità sanitarie del Pays de la Loire.

La dose somministrata per questa fascia di età di solito corrisponde a 10 mcg di Pfizer per i bambini e aumenta a 30 mcg di Pfizer Comirnaty a partire dall’età di 12 anni, secondo la stessa fonte.

“Durante le prime vaccinazioni somministrate, sei bambini hanno ricevuto erroneamente una dose di 20 mcg (μg, ndr) da Pfizer Kornati. Prendendo atto di questa anomalia, nonché delle misure adottate per le dosi delle vaccinazioni successive, il medico di riferimento ha notato che il centro vaccinale ha immediatamente contattato le famiglie interessate per informarle e adottare con loro le necessarie misure di follow-up (…)”.

Secondo l’Agenzia Regionale della Sanità (ARS), i possibili effetti dopo la vaccinazione per questi sei bambini potrebbero essere principalmente febbre e dolori muscolari.

“Nessuna delle famiglie si ricordava ancora del medico capo che era stato informato dei pochi sintomi comparsi durante il primo contatto (nessun sintomo per cinque bambini, stanchezza e dolori al sesto giorno)”, hanno identificato la contea e l’ARS.

READ  Chiuso il settore dell'aviazione, chiuse banche e dipartimenti: in Corea del Sud sono state prese misure rigorose per non sconvolgere... la concorrenza