Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Oppo e One Plus, Europa in pericolo? I marchi reagiscono e negano

Oppo e One Plus, Europa in pericolo?  I marchi reagiscono e negano

Basterebbe un tweet per capovolgere il pianeta tech. Il giornalista tedesco Max Jambor, attivo per i media All About Samsung e assolutamente affidabile in queste affermazioni, ha twittato all’inizio della settimana con notizie sorprendenti riguardanti due grandi attori nella vendita di smartphone. “Posso confermarlo: OPPO e One Plus lasceranno l’Europa. Lasceranno prima Germania, Regno Unito, Francia e Paesi Bassi”.

Un annuncio che ha destato molto scalpore perché i due brand cinesi (soprattutto Oppo) hanno dispiegato risorse importanti per guadagnare terreno in Europa. Solo che, in realtà, il problema è più profondo. La battaglia legale persa contro Nokia in Germania spingerà i produttori cinesi a ritirarsi. Il gigante delle telecomunicazioni ha attaccato i marchi di BBK Electronics dopo aver violato i brevetti relativi all’uso della tecnologia di elaborazione del segnale 4G e 5G. La sconfitta in questa causa ha già portato Oppo e One Plus a interrompere la commercializzazione dei loro prodotti in questo paese.

Il timore di decisioni successive in altri Paesi avrebbe “indotto Oppo e One Plus a prendere in considerazione di agire controcorrente”. Secondo indiscrezioni, avevano in programma di lasciare Germania, Regno Unito, Francia e Paesi Bassi. Belgio, Spagna e Italia furono salvate. Oppo Belgium ha smentito questa voce in una dichiarazione sto lavorando OPPO e OnePlus sono impegnati in tutti i mercati europei esistenti. Abbiamo iniziato bene il 2023 con il lancio di successo di diversi prodotti in Europa e abbiamo un portafoglio di prodotti in arrivo per il resto dell’anno. Come sempre, OPPO e OnePlus continueranno a offrire prodotti più innovativi e un servizio migliore agli utenti in futuro. »

READ  Boom di offerte di lavoro e salari astronomici!
-->

Stessa vicenda da parte di Oppo France, che ha indicato che i brand continueranno ad essere presenti nel mercato. Ma come dice il famoso detto: non c’è fumo senza fuoco. Aspetta e vedi.