Cronaca EVIDENZA Napoli

Operazione “Giudice di Parte”: falsi incidenti, complice un giudice di pace del nolano.

la red - falsi incidenti

Operazione “Giudice di Parte”: smantellata una rete composta da avvocati, medici, periti-ingegneri, i quali defraudavano le casse delle compagnie assicuratrici liquidando falsi incidenti.

A scoprire l’intera organizzazione, alla quale aveva preso parte anche da un giudice di Pace del circondario di Nola, sono stati i militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, insieme ai colleghi della compagnia di Nola, tutti coordinati dalla Procura di Roma.

Secondo la ricostruzione dell’operazione, gli episodi corruttivi venivano realizzati da avvocati che preparavano le pratiche per incidenti stradali inesistenti, alterando il regolare svolgimento delle azioni risarcitorie avviate per episodi di danneggiamento mai avvenuti realmente. Ad apporre il sigillo sulle richieste di denaro era il giudice di pace, il quale per la sua compiacenza riceveva dazioni in denaro oppure regalie di ogni genere.
Al termine della fase investigativa, la Procura di Roma ha proceduto nei confronti di 7 soggetti con l’emissione di due misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, e 5 misure interdittive alla professione per 3 avvocati, 1 perito ingegnere ed un medico.

Mentre il giudice di pace del circondario giudiziario nolano è stato sospeso dalla sua funzione fino a data da destinarsi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi