Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuove polemiche ai Mondiali… Uno sceicco del Qatar si rifiuta di stringere la mano a un arbitro (video)

Mentre gli arbitri uomini nella piccola finale hanno potuto stringere la mano all’attuale sceicco durante la premiazione, questo non è stato il caso del brasiliano Neuza Back.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlLa Coppa del Mondo in Qatar non è più oggetto di controversia. Questo sabato, un nuovo episodio è stato aggiunto alla lista dopo la mini-finale tra Croazia e Marocco.

Durante la cerimonia ufficiale, gli ufficiali di gara sono stati onorati e lasciati con una medaglia al collo. Nella squadra di questa partita per il terzo posto è apparso il brasiliano Noiza. Se, come i suoi colleghi maschi, riceve una medaglia dalle mani di Gianni Infantino, non ha il diritto di stringere la mano allo sceicco del Qatar che è presente accanto al presidente della Fifa. L’arbitro e l’anziano hanno semplicemente condiviso un cenno del capo.

Non è la prima volta che Buck affronta questa situazione. Nel 2021, ha fatto parte della squadra arbitrale alla finale della Coppa del mondo per club FIFA, che si è tenuta in Qatar. Anche lì l’anziano sul palco non gli ha stretto la mano, non ha nemmeno dato un’occhiata. In Qatar, rifiutare il contatto con una donna non è considerato mancanza di rispetto. Semplicemente non è accettabile per un uomo toccare una donna che non è sua moglie o la sua famiglia.

Newza Pak è una delle sei donne scelte dalla FIFA per arbitrare la Coppa del Mondo. Solo Stéphanie Frappart ha avuto l’opportunità di essere l’arbitro principale della partita, è stato durante il duello tra Costa Rica e Germania nella fase a gironi.

READ  Formula 1 | Bilan de la stagione 2021: Aston Martin Mercedes