Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non saremo mai in grado di perdonarli”: Jade e Joey Hallyday parlano apertamente delle loro storie familiari

“Non saremo mai in grado di perdonarli”: Jade e Joey Hallyday parlano apertamente delle loro storie familiari

Questa è un’intervista esclusiva che Jade e Joy Halliday hanno concesso ai nostri colleghi di Paris Match in occasione dei sei anni dalla morte del loro famoso padre.

Entrambe le ragazze hanno parlato ampiamente e in privato hanno espresso rammarico per i loro rapporti familiari, in particolare con David Halliday e Laura Smit. “Ci sarebbe piaciuto condividere momenti con i nostri fratelli maggiori e nostra sorella per parlare di nostro padre invece di vederli portarci in tribunale quando non abbiamo fatto nulla per loro”.Ha detto Jade, riferendosi ai problemi di eredità della famiglia Halliday.

Un’atmosfera inospitale per mantenere le relazioni… “Tutte le loro bugie su nostra madre, sostenendo che lei stava impedendo loro di vedere mio padre, mentre, al contrario, stava cercando di ricostruire questa famiglia piuttosto divisa e di riunirla. Cerco di non pensarci più, ma Non penso che “Non potremo mai perdonarli. Ci hanno ferito”.Ha aggiunto l’ormai 19enne.

La sua sorellina Joy, 15 anni, condivide chiaramente questo sapore amaro, come ha confermato “N'[oubliera] Mai quello che ci hanno fatto.”Mentre lui lo sostiene “Passa a qualcos’altro”. Gli alti e bassi ancora dolorosi della famiglia di Johnny…

READ  Dopo "Les 12 coups de midi", Paul El-Kharrat bilancia il suo stipendio con quello di altri storici in "The Big Bosses"

Un ricordo della battaglia legale

Il 12 febbraio 2018 Laura Smit e David Halliday hanno presentato ricorso ai tribunali francesi contestando i termini dell’eredità del padre, redatti in California. Credevano che la sua volontà li stesse “diseredando”, cosa vietata dalla legge francese. R –

Eddie Mitchell, il padrino di Laura, le offre il suo sostegno, non capendo “che si possono diseredare i propri figli”. Jacques Dutronc, Michel Polnareff, Brigitte Bardot e Hughes Overy concordano con questa opinione.

Il 13 aprile, la Corte Suprema di Nanterre (TGI), sequestrata sommariamente, ha ordinato il congelamento del patrimonio immobiliare di Johnny Hallyday in Francia e dei suoi diritti d’autore, ma si è rifiutata di dare a Laura e David l’aspetto corretto che avevano richiesto nell’album postumo del padre .

Il 18 dicembre Parigi ha ordinato alla TGI di congelare il 37,5% dei diritti d’autore dovuti dalle etichette discografiche Sony, Universal e Warner sulle vendite degli album, compresa quest’ultima, che ha registrato vendite record.

Il 3 luglio 2020, Leticia ha annunciato di aver “raggiunto un accordo definitivo” con Laura Smit, senza specificare i dettagli. Nel processo, David Halliday ha annunciato che si sarebbe ritirato da qualsiasi azione legale.

READ  Falsificazione del voto dell'Eurovisione? 'Siamo rimasti spiacevolmente sorpresi' | un musicista
-->