Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non avevo intenzione di fare del male”


Ion Niko Onot, un anno fa, era un camionista. Ma lo scorso luglio, l’uomo è stato condannato per un atto orribile che ha ucciso tre persone. Eon sposato e padre di una figlia, ha causato un terribile incidente nel Regno Unito, sull’autostrada A1 nella contea di Durham, perché ha usato il telefono durante la guida. E su un’autostrada trafficata dove il traffico stava rallentando, questo ha avuto conseguenze disastrose.

Il suo camion si è scontrato con diverse auto prima di prendere fuoco. Testimoni oculari hanno spiegato che l’incidente assomigliava a una “esplosione di una bomba”. Paul Mullen, Elaine Sullivan e David Dalglish hanno tragicamente perso la vita in questo dramma. Quindi, quando è emersa la verità, le famiglie sono rimaste ancora più scioccate: Eon stava navigando in “siti di incontri per adulti”.

Durante il processo, l’uomo si è scusato per l’orrore che aveva causato. “Quando ho visto i video, solo… non lo so, non posso spiegarlo. È stato molto sconvolgente scoprire che stavo guidando in macchina. Non avevo programmato di fare del male, era solo un altro giorno al mio lavoro”, ha spiegato nei commenti citati da diversi dai media britannici, non volevo che fosse così, mi dispiace tanto.

“Devo capire che la mia vita non sarà mai più la stessa, devo pagare per i miei errori, lontano dal mondo reale, lontano dai miei amici e dalla mia famiglia. Non ho mai avuto l’opportunità di scusarmi e scusarmi con le persone che hanno perso l’amore quelli.”

READ  "Le sbarre alle finestre impedivano alle persone di scappare" (video)

Ion Niko Onot è stato condannato a otto anni e dieci mesi di carcere.