Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nestlé Health Branch acquista la prima pillola per trapianto fecale – 06/06/2024 13:50

Nestlé Health Branch acquista la prima pillola per trapianto fecale – 06/06/2024 13:50

((Traduzione automatica da Reuters, consultare il disclaimer https://bit.ly/rtrsauto))

(Aggiungi elementi di contesto in tutto il documento)

Nestlé Health Sciences acquisterà i diritti su Vowst da Seres Therapeutics MCRB.O, hanno annunciato giovedì le società, fornendo l’accesso alla prima alternativa al trapianto fecale per curare un’infezione mortale.

L’unità NESN.S di Nestlé pagherà una cifra non rivelata per Ceres, con sede nel Massachusetts, e il produttore farmaceutico riceverà anche un’iniezione di capitale, hanno detto le società.

Moreno Perugini, capo della divisione di nutrizione medica di quest’ultima, ha affermato in un comunicato che Vowst corrisponde all’esperienza di Nestlé Health Sciences, poiché la sua attività farmaceutica si concentra sulle malattie del tratto gastrointestinale.

Il trattamento è stato approvato negli Stati Uniti lo scorso anno per prevenire il ripetersi di infezioni da C. difficile negli adulti, che di solito derivano dall’uso prolungato di antibiotici e che possono portare a diarrea e colite potenzialmente letali.

Prima dell’approvazione, i pazienti venivano generalmente trattati con trapianto di microbiota fecale.

La pillola “Fost” contiene un tipo specifico di batteri derivanti dalla purificazione delle feci di persone sane.

Il farmaco compete con il trattamento del trapianto fecale prodotto dalla Ferring Pharmaceuticals con sede in Svizzera, che viene somministrato tramite un clistere.

Seres ha registrato un fatturato netto di 10,1 milioni di dollari per il farmaco nel primo trimestre del 2024.

Ceres ha stipulato un accordo con un’unità Nestlé nel 2021 per commercializzare congiuntamente il farmaco negli Stati Uniti.