Maggio 21, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nella Mosa viene sgomberato un tappo del fiume

Il collo di bottiglia tra Liegi e Namur, la chiusa Ampsin-Neuville ha raddoppiato la sua capacità. Il prossimo anno dovrebbe più che quadruplicarsi. Con altre grandi imprese all’orizzonte, stiamo cercando di aumentare il traffico fluviale.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Giornalista al servizio della comunità

Tempo di lettura: 4 minuti

TI paesi europei aspirano ad aumentare il volume delle merci trasportate dal fiume, considerato meno inquinante e riduce gli ingorghi e gli incidenti. La Vallonia non fa eccezione a questa tendenza. È piu facile a dirsi che a farsi. Le infrastrutture devono ancora essere adattate alla domanda che vogliamo aumentare. E in particolare le serrature, i cui vecchi modelli sono molti colli di bottiglia. In Mosa, uno di questi plug dovrebbe sicuramente saltare l’anno prossimo, ma è già parzialmente sbloccato. Martedì è stata aperta la serratura “media” ad Ampsin-Neuville, alcuni genitori di Huy. Abbastanza per aumentare la capacità degli impianti da 2000 a 4500 tonnellate. “In 20 minuti vediamo passare l’equivalente di 225 camion da 20 tonnellate”, afferma Michel Almer, Sponsor temporaneo La Sofico, proprietario del progetto. Nel 2023, con l’operazione della grande chiusa, salirà a 9.000 tonnellate.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Scopri il resto, 1 euro per 1 mese
(senza obbligo)

ne traggo beneficio

READ  Des implants mammaires plus risqués pour la santé