EVIDENZA Napoli Politica Regione Campania Salute

Napoli, sanità: Ciarambino attacca a muso duro De Luca

Valeria Ciarambino punta il dito contro Vincenzo De Luca, in merito alla vicenda smantellamento Annunziata. “De Luca come Ponzio Pilato”

Il consigliere regionale del Movimento cinque Stelle, Valeria Ciarambino, lotta in prima linea per quanto riguarda la difesa del presidio ospedaliero “Annunziata“, ed accusa il governatore Vincenzo De Luca ed il commissario Joseph Polimeni di essere “complici nel disegno di smantellare la sanità pubblica Campana”.

CiarambinoDopo alcune affermazioni rilasciate da De Luca circa la vicenda ospedaliera, il presidente della Commissione speciale Trasparenza, Ciarambino, in una nota ha prontamente risposto così: “Il presidente De Luca dimostra di non essere informato se afferma che l’ospedale Annunziata dev’essere ridimensionato perché ci sono solo trecento parti l’anno e non è garantita la salute per la mamma e il nascituro. E’ una grandissima bugia dalle gambe corte.  L’Annunziata prima che ‘stranamente’ chiudesse il reparto maternità registrava fino a 1300 parti ogni anno, un’eccellenza riconosciuta, un punto di riferimento come polo materno-infantile di Napoli e provinciaIl vero sciacallaggio sulla pelle dei cittadini lo fa De Luca ‘Ponzio Pilato’ che continua a mestare nel torbido raccontando bugie imbarazzanti ai campani e dimostrando di essere un esecutore di un orientamento del Governo nazionale finalizzato a smantellare la sanità pubblica”.

Intanto, oggi pomeriggio alle ore 15 e 30, la Ciarambino ha convocato una riunione della Commissione Trasparenza, con tutti i vertici e le categorie della sanità, per un’audizione sul caso Annunziata

 

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi