Gennaio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Morte alla festa di Travis Scott: il rapper non lo ha sentito urlare durante la sua esibizione ad Astroworld

Dieci persone hanno perso la vita lì. E l’artista ha affermato, giovedì, di aver appreso della morte di alcuni spettatori pochi minuti prima della conferenza stampa che ha seguito lo spettacolo. Conferma inoltre di non aver sentito dal luogo dell’incidente grida del pubblico o telefonate di fan che gli chiedevano di interrompere il suo concerto.

Dieci partecipanti al festival sono stati uccisi durante un movimento di massa durante l’evento, mentre dozzine sono rimaste ferite. Come la situazione potrebbe deteriorarsi durante questo festival che raccoglie 50.000 spettatori è ancora oggetto di indagine.

“Anche dopo lo spettacolo, non mi sono reso conto esattamente di cosa fosse successo fino a pochi minuti prima della conferenza stampa”, ha detto Travis Scott a Charlamani Tha Jude sul canale YouTube di questo personaggio radiofonico e televisivo americano. “E anche in quel momento ero tipo, eh cosa? La gente sviene a volte, le cose accadono ai concerti, ma qualcosa del genere?”

I fan hanno cercato di attirare l’attenzione di Scott durante la sua esibizione nella speranza di fermare lo spettacolo, ma il rapper non ne ha sentito parlare. È noto che le esibizioni dell’artista erano indisciplinate, ma il rapper afferma che si svolgono sempre in un “ambiente sicuro”.

READ  Clément rimane lascia "Qui tutto ha inizio"