Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Mi sono sentito offeso’

Per il suo grande ritorno, Angèle è su tutti i fronti. Oltre al suo secondo album, “Nonante-five”, che sarà nei negozi il 10 dicembre 2021, la cantante 25enne è oggetto di un documentario dal nome simile che sarà visibile su Netflix dal 26 novembre. In questo resoconto che ripercorre il suo viaggio folgorante, Angel rivela un evento che l’ha sconvolta.

Nel 2017, Playboy ha contattato l’artista all’inizio della carriera per scrivere un articolo su di lei. Vogliono rimodellare la loro immagine. Mi spiegano che il prossimo numero della loro rivista si concentrerà sul femminismo, si concentrerà sulle voci delle donne e che non è più sessuale”, dice la giovane donna davanti alla telecamera. Trovando divertente questa discrepanza, Angel si è detta sarebbe “estremamente eccitante” parlare della sua musica in una recensione del genere e che “le cose potrebbero cambiare un po’”.

“È stato davvero il mio peggior incubo”.

Sfortunatamente per lei, nulla è accaduto come aveva immaginato. La rivista sexy ha usato una foto di lei in topless con due peperoni per nascondere i suoi seni. “Lo abbiamo fatto qualche mese fa, in modo molto innocente”, ha detto il belga. E poi abbiamo deciso di non tenerlo, di non toglierlo: da quando ero bionda, e giovane, e con il rossetto, ci dicevamo che era possibile. Ed ero davvero spaventato al momento di fare sesso a mia insaputa. Con quella foto non mi sentivo molto a mio agio. Sapevo che sarebbe stato frainteso”.

Angel ha vissuto molto male questo tradimento, soprattutto perché l’articolo citava i suoi genitori, così come gli artisti e suo fratello, il rapper Romeo Elvis. Mi sono sentito insultato e umiliato pubblicamente. Era davvero una combinazione di tutte le mie paure: riassumere l’essere una “sorella” e una “figlia”, e in un contesto sessuale. È stato davvero il mio peggior incubo”.

READ  Paris Hilton ha scioccato il suo matrimonio elegante! (foto)

(di base/lja)



Hai appena pubblicato un commento sul nostro sito e ti ringraziamo. I messaggi vengono controllati prima di essere pubblicati. Per garantire la pubblicazione del tuo messaggio, devi comunque rispettare alcuni punti.

“Il mio commento non è stato pubblicato, perché?”

Il nostro team deve elaborare diverse migliaia di commenti ogni giorno. Potrebbe esserci un ritardo tra il momento in cui viene inviato e il momento in cui il nostro team lo controlla. Se il tuo messaggio non è stato pubblicato dopo più di 72 ore di attesa, potrebbe essere stato ritenuto inappropriato. Primary si riserva il diritto di non pubblicare un messaggio senza preavviso o giustificazione. Al contrario, puoi contattarci per eliminare un messaggio che hai inviato.

“Come posso assicurarmi che il mio messaggio sia convalidato?”

Il tuo messaggio deve rispettare la legislazione applicabile e non contenere incitamenti all’odio, discriminazione, insulti o messaggi razzisti, odiosi, omofobici o stigmatizzanti. È inoltre necessario rispettare i diritti d’autore e i diritti d’autore. I commenti devono essere scritti in francese, lussemburghese, tedesco o inglese e in un modo comprensibile a tutti. Sono vietati i messaggi che utilizzano in modo improprio la punteggiatura, le maiuscole o le lingue degli SMS. Verranno eliminati anche i post fuori tema rispetto all’articolo.

Non sono d’accordo con la tua moderazione, cosa devo fare?

Nel tuo commento, verrà rimosso qualsiasi riferimento a una decisione di moderazione o a una domanda del team. Inoltre, i commentatori devono rispettare gli altri utenti di Internet tanto quanto i giornalisti editoriali. Pertanto, qualsiasi messaggio offensivo o attacco personale a un membro della community verrà eliminato. Se, nonostante tutto, ritieni che il tuo commento sia stato ingiustamente cancellato, puoi contattarci su Facebook o tramite e-mail all’indirizzo feedback@lessentiel.lu Infine, se ritieni che un messaggio pubblicato non sia coerente con questa carta, utilizza l’avviso pulsante associato al messaggio contestato.

READ  Cambio su Spotify su richiesta della cantante Adele
Ho il diritto di promuovere le mie attività o convinzioni?

Link commerciali e messaggi pubblicitari verranno rimossi dai commenti. Il team di moderazione non tollererà alcun messaggio missionario, sia che si tratti di un partito politico, di una religione o di un credo. Infine, non trasmettere informazioni personali nei tuoi nickname o messaggi (numero di telefono, cognome, e-mail, ecc.).